Lorena Cesarini a Sanremo con il monologo sul razzismo: «Ho scoperto di non essere italiana come tutti gli altri»


articolo di Barbara Visentin: https://www.corriere.it/spettacoli/festival-sanremo/notizie/lorena-cesarini-sanremo-chi-conduttrice-668b72f0-8410-11ec-9b6b-cb049c7004c9.shtml?fbclid=IwAR0yGaKvwwxscj_okd-Bw-_590IHeXzlMGKYQRkX1t5CzvsKGEgsuuc8bt8

L’attrice ha parlato delle offese ricevute sui social e ha poi letto un estratto del libro «Il razzismo spiegato a mia figlia» di Tahar Ben Jelloun

Sono bastati pochi minuti per Lorena Cesarini e poi subito, senza esitazioni, il suo formidabile monologo ha ammutolito e commosso tutto l’Ariston. L’attrice, 34 anni, co-conduttrice della seconda serata del Festival di Sanremo, ha esordito presentandosi: «Sono nata a Dakar e sono cresciuta a Roma, mia mamma è senegalese e mio papà è italiano. Ho una laurea in storia contemporanea, ho lavorato all’Archivio di Stato e poi ho iniziato a recitare, è diventato il mio lavoro. Sono un’attrice». Un percorso tranquillo, ha raccontato, in cui si è inserito come un fulmine l’invito di Amadeus al Festival.

Oltre alla gioia, è arrivata però anche una scoperta ben più amara: «A 34 anni scopro che non è vero che sono una ragazza italiana come tante, io resto nera. Fino ad oggi a scuola, all’università, al lavoro, sul tram anche, nessuno aveva mai sentito l’urgenza di dirmelo. Invece appena Amadeus dà questa notizia certe persone hanno sentito proprio questa urgenza. Evidentemente per alcuni il colore della mia pelle è un problema, al punto che hanno voluto dirlo a tutti. Vi leggo alcune frasi che sono uscite sui social. La prima: “non se lo merita l’hanno chiamata lì perché è nera“. “È arrivata l’extracomunitaria” (che brutta parola). “Forse l’hanno chiamata per lavare le scale e annaffiare i fiori“». continua a leggere

https://www.facebook.com/watch/?v=329470605733583&t=4

E’ morta Monica Vitti, icona del cinema italiano


articolo Redazione ANSA: https://www.ansa.it/sito/notizie/cultura/cinema/2022/02/02/e-morta-monica-vitti_658b356e-9a12-483b-aeef-d983d2cb794a.html

Monica Vitti

E’ morta Monica Vitti. Lo scrive Walter Veltroni su twitter.

Assente dalle scene dal 2001 in seguito alla sua lunga malattia, una forma di Alzheimer che l’ha isolata dal mondo. Aveva compiuto da poco 90 anni. Il cordoglio della cultura e del cinema

Roberto Russo, il suo compagno di questi anni, mi chiede di comunicare che Monica Vitti non c’è più.Lo faccio con grande dolore, affetto, rimpianto”.

Nata Maria Luisa Ceciarelli a Roma, il 3 novembre del 1931, aveva compiuto da qualche mese 90 anni. Attrice icona del cinema italiano, era assente dalle scene dal 2001,quando fu ricevuta al Quirinale per i David di Donatello. Musa di Michelangelo Antonioni, regina della commedia all’italiana al fianco di Alberto Sordi. 

A Sanremo lungo applauso della sala stampa alla notizia della sua morte.  continua a leggere

È morto il giornalista Tito Stagno


articolo : https://www.ilpost.it/2022/02/01/tito-stagno-morto/

Nel 1969 commentò in diretta sulla Rai lo sbarco sulla Luna degli astronauti della missione Apollo 11: aveva 92 anni

Tito Stagno nel 1969 (ANSA)

01 febbraio 2022

È morto a 92 anni il giornalista italiano Tito Stagno, noto soprattutto per aver condotto la trasmissione televisiva della Rai che il 20 luglio del 1969 raccontò in diretta il primo sbarco sulla Luna.

Stagno era nato a Cagliari, in Sardegna, il 4 gennaio del 1930: dopo alcune brevi esperienze da attore per il cinema, iniziò a lavorare come telecronista in radio, e nel 1955 venne assunto dal telegiornale della Rai. Iniziò a occuparsi principalmente di telecronache sportive, ma anche di visite dei capi di Stato in Italia e di avvenimenti internazionali.

Nel 1961 fu il telecronista del primo volo del cosmonauta russo Jurij Gagarin intorno alla Terra, e da allora la Rai gli affidò le trasmissioni e i servizi del telegiornale di tutti i fatti relativi alle missioni spaziali. Per questo motivo nel 1969 condusse la diretta della missione statunitense Apollo 11, quella in cui per la prima volta un uomo sbarcò sulla Luna. Stagno condusse la trasmissione dall’Italia, commentando l’allunaggio insieme al collega Ruggero Orlando, corrispondente da Houston. continua a leggere