Jesolo, Federica Pellegrini insultata: “Furbetto del cartello, vieni a dirmi le stesse cose in faccia”


articolo & video: https://video.repubblica.it/sport/jesolo-federica-pellegrini-insultata-furbetto-del-cartello-vieni-a-dirmi-le-stesse-cose-in-faccia/407894/408603?ref=RHTP-BH-I336659419-P1-S2-T1

Calma, ma feroce. La risposta di Federica Pellegrini al “furbetto del cartello” che ha scritto insulti accanto al nome della campionessa sul lungomare di Jesolo è sereno, ma severo: “Non mi disturba, per me è ok. Non capisco perché lo abbia fatto e spero che venga riconosciuto e preso. Se avesse avuto coraggio avrebbe dovuto dirmi in faccia quelle cose. Mi so difendere, anche se sono una donna“.

Federica Pellegrini insultata sul lungomare di Jesolo a lei dedicato. “Vorrei vedere in faccia chi è stato e chiedergli il motivo”

articolo di Vera Mantengoli: https://www.repubblica.it/sport/vari/2022/02/10/news/federica_pellegrini_insultata_jesolo_cartello_indagine-337242591/

Uno o più sconosciuti hanno coperto il nome e cognome della Divina con una striscia adesiva gialla contenente un’offesa alla ex regina del nuoto italiano. Aperta un’indagine. La risposta della ex campionessa sui social: “Che tristezza, è stato qualcuno pieno di rancore e invidia”

JESOLO — Hanno tentato di sfregiare la Divina, ma il risultato è stato l’opposto. Il pubblico e le istituzioni hanno subito condannato il gesto violento di chi, mercoledì notte, ha affisso a Jesolo un cartellone con scritte offensive contro Federica Pellegrini. Non solo, la campionessa olimpica in persona ha postato nel pomeriggio di giovedì, su Instagram, una storia su quelli che ha chiamato “i furbetti del cartello“. “La prossima volta vieni a dirmi in faccia le cose perché, tranquillo, anche se sono donna, posso controbattere. A me non cambia nulla, ma dispiace che nel 2022 succedano queste cose. Spero che ci sia una telecamera che, anche di sbriscio, abbia ripreso la scena e a quel punto ci sarà da ridere” ..continua a leggere