Inchiesta sui morti di coronavirus al Trivulzio, medici e infermieri:….


Inchiesta sui morti di coronavirus al Trivulzio, medici e infermieri: “Noi assenteisti? Falso, colpa dei tamponi non fatti”

articolo: https://milano.repubblica.it/cronaca/2020/07/10/news/trivulzio_coronavirus_rsa_milano_indagine_assenteismo_morti_anziani-261522161/

I sanitari replicano alle conclusioni della commissione di inchiesta della Regione: “Non facevano i test e non si poteva tornare al lavoro, ora scaricano tutto su di noi“. Il sindacalista: “Le loro carenze hanno obbligato il personale a restare a casa per settimane

5f06c9cb2500000207c29732

Abbiamo aspettato settimane per rientrare al lavoro perché nessuno si degnava di farci un tampone. In questi reparti abbiamo sputato sangue mentre nessuno ci proteggeva. Ora scaricano la colpa su di noi“. È uno sfogo pieno di rabbia e amarezza quello che rimbalza fra i corridoi del Trivulzio. La voce è quella di medici e infermieri che nei mesi scorsi hanno vissuto quello che stava succedendo al Pio Albergo durante la pandemia. E ora accolgono come una beffa quella relazione della commissione di verifica che punta il dito proprio su di loro: operatori sanitari e sociosanitari che lavorano alla Baggina, accusati di “marcato assenteismo” nei momenti più critici del lockdown e delle morti degli anziani.

Durante quei mesi maledetti se tu stavi in malattia tre giorni ne dovevi aspettare altri quaranta per poter rientrare, perché nessuno veniva a farti il tampone. C’erano decine di dipendenti che chiedevano di poter rientrare a cui veniva scritto che dovevano rimanere a casa“. A parlare è Pietro La Grassa, infermiere e delegato della Cgil. “Dicono che solo il 9 per cento degli operatori sono stati congedati per infortunio e segnalati all’Inail per contagio da Covid, peccato che i tamponi su tutto il personale siano arrivati solo a fine aprile…. continua a leggere

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...