Serie A, Giudice Sportivo: Squalifiche e ammende.


LEGA NAZIONALE PROFESSIONISTI SERIE A 

Risultati immagini per serie a

Link:

http://www.legaseriea.it/uploads/default/attachments/comunicati/comunicati_m/7440/files/allegati/7490/cu57.pdf

COMUNICATO UFFICIALE (completo) N. 57 DEL 26 settembre 2017 –  

premere qui :  Comunicato ufficiale – 57

DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO
Il Giudice Sportivo dott. Gerardo Mastrandrea, assistito da Stefania Ginesio e dal Rappresentante dell’A.I.A. Eugenio Tenneriello, nel corso della riunione del 26 settembre 2017, ha assunto le decisioni qui di seguito riportate:

  •  CALCIATORI
    CALCIATORI ESPULSI – SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA
    BASELLI Daniele (Torino): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.
    MAGNANELLI Francesco (Sassuolo): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.
    OMEONGA Stephane Richie (Genoa):  per avere  commesso un intervento  falloso  su un
    avversario in possesso di una chiara occasione da rete.
    PISACANE Fabio (Cagliari): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.
    TAARABT Adel (Genoa): per essersi reso responsabile di un fallo grave di giuoco.
  •  ALLENATORI
    SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA
    TOMEI Francesco (Roma): per avere,  al 45° del secondo tempo, a seguito della rete della
    squadra avversaria, proferito per tre volte espressioni blasfeme, chiaramente udite nei pressi della panchina; infrazione rilevata dai collaboratori della Procura federale.
  • AMMONIZIONE CON DIFFIDA
    CORRADI Alberto (Genoa): per avere, al termine della gara, contestato platealmente una
    decisione arbitrale.
  • DIRIGENTI
    SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA ED AMMENDA DI € 2.000,00
    MARANGON Alberto (Fiorentina): per avere, al termine della gara, con  atteggiamento
    irriguardoso, rivolto in due occasioni all’Arbitro e al VAR frasi ironiche ed offensive.
  • SQUALIFICA PER UNA GIORNATA
    MOIOLI Mirco (Atalanta): per avere, al 49° del secondo tempo, rivolto gesti provocatori nei confronti dei sostenitori della squadra avversaria; infrazione rilevata dai collaboratori della Procura federale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...