Archivi del giorno: 14 luglio 2017

Sabatini: ‘Nainggolan e Vidal mi piacciono,……


Risultati immagini per sabatini

Il Walter Sabatini Show! Le verità del responsabile tecnico di Suning Sports che per la prima volta – dopo la presentazione avvenuta a Nanchino in maggio – parla da dirigente interista e fa il punto mercato in una fase in cui i tifosi accusano i colpi a ripetizione del Milan. Ecco lo spassoso botta a risposta, con domanda obbligata di Inter Channel sulle sinergie con la Cina.

Articolo con l’intervista completa suhttp://www.gazzetta.it/Calcio/Serie-A/Inter/14-07-2017/inter-parla-sabatini-vidal-ci-piace-tantissimo-ho-radja-sempre-testa-ma-roma-210292553499.shtm

Cosa si sente di dire ai tifosi dell’Inter preoccupati dai colpi del Milan? – “Non facciamo mercato per rispondere ai colpi degli altri. Il Milan sta facendo molto bene, sono stati bravi, tempestivi e hanno tutto sommato preso buoni giocatori. Ma loro non sono il nostro modello. Abbiamo le idee chiare, loro hanno fatto una scelta diversa facendo subito diversi acquisti. Noi invece vogliamo riselezionare il gruppo di lavoro per valutare i ragazzi e poi valutare le integrazioni”.

Sino a fine giugno avete dovuto cedere, ma poi ci si attendevano dei colpi.“Ci si scatena anche in modo silenzioso. L’Inter sta puntando ad obiettivi molto difficili, a volte cozzando contro la volontà delle altre società. Quindi serve più tempo, ma non devo tranquillizzare nessuno. L’Inter di suo è una garanzia e lavoreremo benissimo. Sono stato testimone del grandissimo lavoro di Ausilio e Gardini prima del 30 giugno, non dico che sono sorpreso perché conoscevo il loro valore ma hanno fatto molto bene”.

Perisic andrà via quando lo United arriverà alla cifra giusta? – Spalletti ci chiede continuamente di tenerlo, fatto salvo che non vogliamo tenere chi non è contento. La certezza è che i prezzi li fa l’Inter e che Perisic è un giocatore formidabile. E non trascuro la possibilità di contropartite tecniche. Ciò detto, da parte di tutti mi auguro che vengano mantenuti i giusti comportamenti. Ma in questo Spalletti è una garanzia”.

Ma quanti big servono? – “Abbiamo preso un ottimo difensore giovane e un grande catalizzatore di gioco. Borja lo ha chiesto Spalletti, ma io e Ausilio siamo d’accordo con lui. Poi puntiamo a uomini di grande profilo. Faccio l’esempio di Dalbert, che reputo fortissimo. Siamo venuti incontro al Nizza che vorrebbe tenerlo per i preliminari di Champions. Dietro a certe operazioni che si chiudono in mezza giornata c’è qualcosa che non funziona, bisogna diffidarne. Poi a volte Spalletti ne “resuscita” alcuni, vedi Emerson Palmieri che all’inizio veniva sbeffeggiato”.

Avete bisogno di vendere ancora per questioni di bilancio? – “No, Suning è potente. Però potremmo decidere di vendere se ci si prospettano le giuste opportunità. Leggi anche contropartite tecniche”.

Ausilio ha detto che non possiamo prendere giocatori con ingaggi folli anche per non creare problemi nello spogliatoio. Parliamo dei Di Maria e dei Vidal? – “Certe operazioni non andrebbero fatte per rispetto dei bilanci legate al monte stipendi. Ciò detto, se ci sarà la possibilità di prendere qualcuno con ingaggio alto che ne vale la pena, Suning non si tirerà certo indietro. E nel caso i compagni scontenti dovranno dimostrare in campo di meritare di più“.

Nainggolan è un profilo che vi piace? – “Ce l’ho sempre in testa, ma visto il legame con la Roma la ritengo una soluzione quasi impossibile. Poi è chiaro che lo prenderemmo subito. Ma la Roma lo proteggerà”. Sanchez non credo abbia mai voluto venire in Italia”

Di Maria potrebbe non essere il profilo giusto, ha detto. Perché? – “Serve qualcuno che segni quei gol che se no fa solo Icardi. Di Maria è fortissimo, ma non credo cha abbia quelle caratteristiche”.

 Pinamonti come vice Icardi? –“Me lo auguro davvero, i presupposti ci sono. Ma bisogna sentire Spalletti”.

Cosa ci dice di Arturo Vidal? – “Ci piace moltissimo anche lui, interpreta le gare alla Nainggolan. Ma non credo che il Bayern se ne voglia privare. Per certe idee di altissimo profilo però come detto serve tempo. Ma ad oggi nessuna trattativa”

Milan, Bonucci ha firmato: sarà rossonero fino al 2022


Leonardo Bonucci (Viterbo, 1º maggio 1987) è un  calciatore  italiano,  difensore  della Juventus e della nazionale italiana.

Risultati immagini per bonucci-

14 luglio 2017 – Il difensore della Nazionale è arrivato in mattinata a Milano per le visite mediche e la firma del contratto. Alle 18 è atteso a Milanello per la prima visita nel centro sportivo. 

articolo: http://www.repubblica.it/sport/calcio/serie-a/milan/2017/07/14/news/bonucci_al_milan_e_fatta_alla_juventus_40_milioni_di_euro-170762992/

MILANO –  Leonardo Bonucci sta andando a Milanello dove è atteso alle ore 18 per la prima visita nel centro sportivo rossonero. E affronta il viaggio dopo aver firmato a Casa Milan il contratto che lo legherà al club rossonero fino al 2022. Si chiude così una delle più stupefacenti trattative di calciomercato italiano degli ultimi anni: uno dei calciatori più rappresentativi della squadra Campione d’Italia che cambia formazione in maniera fulminea nel giro di poche ore. I primi contatti con il Milan del giocatore risalgono a due settimane fa ma la negoziazione tra club è stata sostanzialmente definita da ieri a oggi. I tifosi rossoneri sono in festa: è un colpo che, dopo anni di distacchi abissali dalla Juventus in campionato, restituisce la sensazione di una ritrovata competitività e di equilibri di forza modificati.

Pubblicato il 14 luglio 2017 – L’ARRIVO DI LEONARDO BONUCCI A CASA MILAN

Pubblicato 14 luglio 2017 – Arrivo Bonucci a Casa Milan

Bonucci in arrivo a momenti a Casa Milan : Tifosi in delirio 14.07.17

L’ accordo sarebbe: 40 mln +2 mln di Bonus alla Juventus, al giocatore 8 mln + 2 bonus l’anno

 

Juventus, Schick il rebus resta: nuove visite mediche


Pubblicato il 10 giugno 2017 – Patrik Schick – Benvenuto alla Juventus !

Tutte le giocate ed i Gol più belli di Schick alla Sampdoria (2016/2017).
– – – – – – – – – – Video realizzato da JHTV Productions – – – – – – – – – – 

Juventus, Schick il rebus resta: nuove visite mediche

articolo: http://www.repubblica.it/sport/calcio/serie-a/juventus/2017/07/13/news/juventus_bonucci_glissa_sul_milan_pronto_per_ricominciare_la_nuova_stagione_-170691162/

13 luglio 2017 – TORINO –  Continua il giallo Schick. L’attaccante ceco, che non avrebbe superato in pieno le visite mediche svolte il 22 giugno con la Juventus, tanto da mettere l’affare con la Sampdoria a rischio, si sta sottoponendo a Roma a nuovi controlli. Con lui c’è anche Massimo Ferrero, presidente del club blucerchiato, che comunque vorrebbe i 30,5 milioni concordati con i bianconeri. Ma proprio in base ai problemi riscontrati, la Vecchia Signora spinge ora per un prestito con obbligo o diritto di riscatto, soluzione che non piace a Ferrero. Un tira e molla che queste nuove visite potrebbero risolvere.

Agg. – Ciclismo, Cretti; la mamma rassicura: “Claudia sta meglio”


Aggiornamento condizioni di Claudia Cretti: art. blog :  https://alessandro54.com/2017/07/06/claudia-cretti-caduta-choc-al-giro-rosa/

Risultati immagini per cretti

Ciclismo, Cretti; la mamma rassicura: “Claudia sta meglio”

articolo: http://www.repubblica.it/sport/ciclismo/2017/07/12/news/ciclismo_cretti_la_mamma_rassicura_tutti_claudia_sta_meglio_-170625790/

Parla la madre della ciclista bergamasca della Valcar PBM, vittima di una brutta caduta giovedì scorso durante la settima tappa del Giro Rosa: “Il medico ha dosato con una professionalità e con una dolcezza che ci ha tranquillizzato”. Il padre: “Siamo sollevati”

“Stamattina ci sono state situazioni importanti. In primis il colloquio coi medici. Il dottor De Cillis, primario di Neurorianimazione, è stato il primo ad accoglierci giovedì notte, a prendersi cura non solo di Claudia ma anche di noi, storditi, terrorizzati, appesi a ogni parola, che lui ha dosato con una professionalità e con una dolcezza che ci ha tranquillizzato”, ha scritto la mamma della Cretti.

IL PADRE: “SIAMO SOLLEVATI” – “Ci è stato comunicato chiaramente, con dettagli tecnici che non sto a dire, che Claudia sta meglio e che si pensa a un risveglio per la settimana prossima. Qui mi scattano altre paure che mi tengo e comunque gioisco di poter parlare di risveglio”,