Archivi del giorno: 11 luglio 2017

Umbria Jazz, il ritorno di Dee Dee Bridgewater


Umbria Jazz 2017

Dee Dee Bridgewater’s il concerto al Santa Giuliana

Umbria Jazz, Dee Dee Bridgewater, soul e blues all’Arena Santa Giuliana

11 LUGLIO 2017 – Serata di jazz al femminile ad Umbria jazz  2017. Grande entusiasmo per il ritorno di Dee Dee Bridgewater e della formazione tutta al femminile LADIES 

Dee Dee Bridgewater, nome d’arte di Denise Eileen Garrett (Memphis, 27 maggio 1950), è una cantante statunitense.

Il 16 ottobre 1999, Dee Dee Bridgewater è stata nominata ambasciatrice  dell’Organizzazione per l’Alimentazione e l’Agricoltura delle Nazioni Unite (FAO).

È considerata una delle poche eredi delle grandi voci femminili del jazz. Nei primi anni settanta cantò con l’orchestra di Thad Jones/Mel Lewis, e collaborò contemporaneamente con Dexter Gordon, Dizzy Gillespie, Max Roach e Sonny Rollins. Nello stesso periodo fece un’importante esperienza cantando Glinda in The Wiz (musical), per il quale meritò il Tony Award alla miglior attrice non protagonista in un musical.

Morte calciatore Denis Bergamini, riesumata la salma


Caso Bergamini, "Non è un suicidio". Questioni sentimentali e la pista della droga

Donato Bergamini, detto Denis (Argenta, 18 settembre 1962 – Roseto Capo Spulico, 18 novembre 1989), è stato un calciatore italiano, di ruolo  centrocampista.

articolo: http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/denis-bergamini-morte-riesumata-salma-e097afce-bd89-4d46-a659-21a978f8f189.html

La Procura mette in dubbio l’ipotesi del suicidio e sta indagando per omicidio  

11  luglio 2017 E’ stata riesumata, al cimitero di Boccaleone di Argenta (Ferrara) la salma di Donato ‘Denis’ Bergamini, il giocatore del Cosenza la cui morte, avvenuta il 19 novembre del 1989 a Roseto Capo Spulico (Cosenza), venne attribuita a un suicidio.  “Quello che è stato fatto oggi doveva essere già stato fatto tanti anni fa“, ha detto ai giornalisti Donata Bergamini, la sorella di Denis che, da anni, si batte per chiedere la riapertura del caso. La salma è stata trasportata all’ospedale di Ferrara dove sarà sottoposta agli esami del caso.  

La decisione della riesumazione è stata presa dal gip del Tribunale di Castrovillari, Teresa Riggio, che nel corso dell’incidente probatorio svoltosi nelle scorse settimane, ha accolto la richiesta della procura che ha riaperto l’inchiesta sulla morte di Bergamini, archiviata, a suo tempo, come suicidio.    La procura mette in dubbio che la morte di Denis, travolto da un camion in transito lungo la statale 106 Jonica, sia stato un suicidio come finora si è ritenuto, ma ipotizza che si tratti di un omicidio. Nella nuova inchiesta sulla morte di Bergamini sono indagati l’allora fidanzata del giocatore, Isabella Internò, e l’autista del camion che investì il calciatore, Raffaele Pisano.

Donnarumma firma con il Milan, rossonero fino al 2021


articolo: http://www.ansa.it/sito/notizie/sport/calcio/2017/07/11/donnarumma-firma-al-milan-fino-al-2021_d6b45c1c-84e6-47e5-8652-3f18b821a2ca.html

Al termine di un ultimo vertice durato quasi tre ore, Gianluigi Donnarumma ha firmato il prolungamento del contratto che lo lega al Milan fino al 2021 con un ingaggio da 6 milioni di euro a stagione. Davanti a papà Alfonso, è diventato ufficialmente un giocatore del Milan anche il fratello Antonio, come previsto nell’intesa trovata giorni fa dal club con il portiere e la famiglia, assistito dagli agenti Mino ed Enzo Raiola.

Il Milan ha confermato il rinnovo del contratto di Gianluigi Donnarumma fino al 30 giugno 2021.

Per l’ufficializzazione della firma del contratto del fratello Antonio mancano alcuni adempimenti burocratici che porterà a termine a breve il club greco di provenienza, l’Asteras Tripolis.

11 luglio 2017

UFFICIALE: GIGIO-MILAN INSIEME FINO AL 2021

https://www.acmilan.com/it/news/comunicati-ufficiali/2017-07-11/ufficiale-gigio-milan-insieme-fino-al-2021

Il nostro portiere ha rinnovato il suo contratto in rossonero.

Donnarumma-Milan: avanti insieme. Gigio ha ufficialmente rinnovato il suo contratto in rossonero. Ecco il testo del comunicato:

AC Milan comunica di aver prolungato al 30 giugno 2021 il contratto di Gianluigi Donnarumma“.

È stato raggiunto, dunque, l’accordo per il rinnovo di contratto del nostro portiere. Una bella notizia per la società, che ha fortemente voluto e insistito per la firma, il ragazzo e i tifosi. La storia rossonera di Donnarumma continua. La notizia è ufficiale e dà una svolta al nostro calciomercato, che passa soprattutto dagli acquisti – finora sette in un mese e mezzo – ma anche dalla conferma dei pezzi più pregiati già presenti in rosa. E il classe ’99 è quello più giovane e promettente. Talento unico, recordman in Serie A e protagonista di due stagioni strepitose: difenderà ancora i pali del nuovo Diavolo di Vincenzo Montella, che nel 2017-18 punterà chiaramente ad un campionato di spessore.

Domani a Casa Milan alle ore 11 il rito della firma e il saluto a tutti i tifosi.

Gianluigi Donnarumma © ANSA

Mantova Arte e Musica 2017 – Concerti – Luglio


Risultati immagini per elton John a mantova

Immagine correlata

ven, 14/07/17, 21.00 Piazza Sordello
Piazza Sordello, 46100 MANTOVA

Grandi preparativi per l’esibizione di Elton John in pizza Sordello. Sarà poi la volta di Alvaro Soler e Sting

articolo: http://www.ilgiorno.it/spettacoli/elton-john-mantova-1.3261666

Mantova, 11 luglio 2017 – Con cosa comincerà? Con “Crocolide rock” o con “Candle in the wind” o con “Nikita”? La scaletta dell’unico concerto italiano di Elton John è ancora top secret. Si sa invece che per l’appuntamento di venerdì in piazza Sordello a Mantova, si sono prenotati 7mila fan. Nulla se si pensa ai numeri di Vasco Rossi, ma tantissimo al confronto dei 10mila posti complessivi disponibili e del prezzo dei biglietti (la poltrona costa 140 euro, il parterre 86 e la terza fascia 56 euro). L’arrivo del baronetto inglese del rock, che proprio nel 2017 compie 70 anni, è il più clamorso degli eventi che scandiscono il luglio di concerti mantovani. Con Elton John approderanno in piazza Sordello altri due big della musica mondiale, del calibro di Sting e di Alvaro Soler. L’ex leader dei Police suonerà nel cuore della città dei Gonzaga il 28 luglio, mentre lo spagnolo arriverà il 20 del mese.

Elton John – Wonderful Crazy Night – Live

 Elton John – Crocodile Rock – Live in Hyde Park September 11 2016

Nuovo attacco a Falcone


a fuoco una foto del magistrato

articolo: http://www.quotidiano.net/cronaca/giovanni-falcone-1.3261910

Dopo la statua decapitata davanti a una scuola dello Zen di Palermo, l’immagine bruciata davanti a un’altra scuola. Don Ciotti: “Segnali di debolezza”

Giovanni Falcone

Palermo, 10 luglio 2017 – Doppio attacco alla memoria di Giovanni Falcone. Dopo l’episodio della statua del magistrato ‘decapitata’ davanti alla scuolaFalcone-Borsellino  di Via Pensabene, nel quartiere Zen, si registra un altro atto di vandalismo: qualcuno ha dato fuoco a un cartellone con una immagine di Giovanni Falcone posizionato davanti i cancelli di un’altra scuola, la “Alcide De Gasperi” di piazza Papa Giovanni Paolo II. La gigantografia faceva parte di un gruppo di cartelloni realizzati nei giorni scorsi dagli studenti. 

LA NOTA DI DON CIOTTI – “Hanno tagliato la testa ma l’anima resta intatta, invulnerabile.Il danneggiamento, lo staccare la testa della statua di Falcone è un gesto vile quanto vano. Un gesto stupido e provocatorio di cui bisogna tener conto ma che ci spinge ancora di più ad andare avanti e impegnarci di più”

“Quella statua ha infatti radici nell’impegno di molti. Quell’atto vandalico è paradossalmente un segno di debolezza. Dimostra la forza di quella memoria divenuta impegno. Quell’atto violento mette a nudo non la statua di Giovanni, ma la paura di chi sente che il suo impegno per la giustizia e la verità è ancora tra noi, nei tanti disposti a continuarlo. ………”

Mondiali: 11 luglio 1982


Mondiali: 11 luglio 1982, con l’Italia di Bearzot il sogno diventa realtà

Fonte: http://www.ansa.it/sito/notizie/sport/calcio/2017/07/11/mondiali-11-luglio-1982-con-litalia-di-bearzot-il-sogno-diventa-realta_a01cb2bf-556f-4257-be2e-574b1e3b1ee6.html

L’11 luglio 1982, 35 anni fa, la nazionale italiana guidata da Bearzotvince a Madrid il campionato del mondo (GUARDA LA FOTOGALLERY) di calcio battendo la Germania 3-1: il sogno diventa realtà.

italia 82 pertini tardelli campioni del mondo!!!

Ancora incendi, soprattutto a Sud.


articolo: http://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2017/07/11/ancora-incendi-soprattutto-a-sud.-raggi-a-roma-quasi-quadruplicati_922f994c-1b1b-4c54-983d-6ea21c6bdf54.html

Ancora incendi, soprattutto a Sud. Raggi: a Roma quasi quadruplicati

Sindaco di Messina, dietro a roghi ci sono incendiari

(11lug-01:00) : situazione resta critica a Letojanni, Scaletta, Campitale, Annunziata. a presidio case per la notte

La situazione legata all’emergenza incendi sta migliorando a Messina, dove si stimano danni per centinaia di migliaia di euro. Ieri per tutta la giornata la macchina operativa composta da vigili del fuoco, uomini della forestale, della protezione civile e delle forze dell’ordine è intervenuta per domare gli incendi più vasti in città e in provincia. Sono rimasti attivi solo piccoli focolai sui monti peloritani e in altre zone della città ma la situazione va normalizzandosi grazie anche all’azione di un canadair. Nel pomeriggio riprenderanno le lezioni e l’attività didattica nelle facoltà che ieri erano state evacuate nel rione Annunziata. Intanto i vigili del fuoco sollecitano un rafforzamento dell’organico ritenuto insufficiente a fronteggiare l’emergenza.

Sindaco di Messina, dietro a roghi ci sono incendiari – “L’autocombustione non esiste, abbiamo la certezza che dietro questi atti ci sia la mano dell’uomo, che causa danni irreparabili con rischi incalcolabili”, dice il sindaco di Messina, Renato Accorinti, mentre diversi quartieri in collina continuano a bruciare.

Richieste di intervento soprattutto al Sud – Dall’alba Canadair, elicotteri, squadre di terra hanno ripreso le operazioni di spegnimento dei tanti incendi. Al momento sono 18 le richieste di concorso aereo: 4 dalla Campania, 3 dalla Basilicata e dalla Sicilia, 2 dalla Puglia, dall’Abruzzo e dalla Calabria e 1 dal Lazio e dall’Umbria. Al momento, l’impegno dei mezzi disponibili – 16 Canadair e 4 elicotteri del Corpo dei Vigili del Fuoco, a cui si aggiungono 3 elicotteri della Difesa – è concentrato sulle situazioni più critiche.

Focolai di incendi probabilmente di origine dolosa sono attivi, di nuovo, sul Vesuvio

Pubblicato il 10 lug 2017 – Fiamme, Canadair e sirene: Messina brucia, il video

Pubblicato il 10 lug 2017 – Messina brucia: le immagini degli incendi che ieri hanno devastato l’Annunziata

Pubblicato il 10 lug 2017 – Le drammatiche immagini del fuoco che si avvicina pericolosamente alle abitazioni di Contrada Sorba e Contrada Catanese all’Annunziata