Archivi del giorno: 10 novembre 2019

Ucraina, Taison reagisce ai buu razzisti come Balotelli: espulso


articolo: https://www.gazzetta.it/Calcio/Estero/10-11-2019/ucraina-taison-reagisce-buu-razzisti-come-balotelli-espulso-350984355899.shtml

Nella partitissima tra Dinamo Kiev e Shakhtar Donetsk il brasiliano ha mostrato il dito medio e scagliato il pallone contro chi lo insultava, scoppiando poi in lacrime assieme a Dentinho

Taison dello Shakhtar furioso con i tifosi della Dinamo Kiev

Adesso basta. Deve aver visto le immagini di Mario Balotelli nei confronti dei tifosi del Verona Taison, che oggi nella supersfida tra Dinamo Kiev e Shakhtar Donetsk ha reagito vistosamente ai buu razzisti dei tifosi avversari. Al 75′, di fronte a nuovi cori, ha infatti mostrato il dito medio e scagliato il pallone verso chi lo insultava, rimediando pure un cartellino rosso. Poi è scoppiato a piangere e mentre l’arbitro sospendeva l’incontro anche Dentinho si è sciolto in lacrime. Entrambi sono stati circondati dai giocatori della Dinamo che cercavano, vanamente, di consolarli. continua a leggere

Le lacrime di Taison e Dentinho

Le lacrime di Taison e Dentinho

#NoToRacism

 

Maze, virus che si camuffa da Agenzia delle Entrate


articolo: http://www.ansa.it/sito/notizie/tecnologia/hitech/2019/11/09/maze-virus-che-si-camuffa-da-agenzia-delle-entrate_ca48cb0e-8705-4967-b83d-e9ce091a596d.html

Ricevere una comunicazione dall’Agenzia delle Entrate non è sempre rassicurante, lo è ancora meno se nell’email si nasconde un virus informatico. Come segnala il Cert-Pa, il Computer Emergency Response Team della Pubblica Amministrazione, in Italia attraverso una campagna di spam si sta diffondendo il ransomware Maze che si presenta come una comunicazione ufficiale dell’Agenzia delle Entrate.

Il pericolo non è contenuto nella comunicazione, che copia il logo istituzionale dell’Erario, ma nell’allegato: è un file Word dal nome VERDI.doc, se aperto fa scaricare Maze. Il ransomware è un virus che prende in ostaggio i dispositivi, cripta i file contenuti e per riaverli bisogna pagare un riscatto ai cybercriminali. Tra i file cifrati, infatti, ne compare uno denominato DECRYPT-FILES.txt contenente le istruzioni per pagare il riscatto e acquistare la chiave privata necessaria per decriptare i file. continua a leggere

RANSOMWARE: Un ransomware è un tipo dimalware che limita l’accesso del dispositivo che infetta, richiedendo un riscatto (ransom in inglese) da pagare per rimuovere la limitazione. Ad esempio alcune forme di ransomware bloccano il sistema e intimano l’utente a pagare per sbloccare il sistema, altri invece cifrano i file dell’utente chiedendo di pagare per riportare i file cifrati in chiaro.