Archivi del giorno: 29 giugno 2019

1988/89 il campionato dei record – 30 anni dopo…


Risultati immagini per campionato dei record 30 anni dopo

Genova ore 9.37: esplose le pile 10 e 11, il ponte Morandi non esiste più


Genova ore 9.37: esplose le pile 10 e 11, il ponte Morandi non esiste più

articolo: https://genova.repubblica.it/cronaca/2019/06/28/news/le_ultime_ore_del_morandi_traffico_e_polveri_osservate_speciali-229793386/?ref=RHPPBT-BS-I229815696-C8-P1-S1.8-T1

E’ una delle giornate più calde degli ultimi anni ma alle 9.37 quando le pile simbolo di quello che fu il ponte Morandi collassano a terra, un brivido percorre la schiena di chi sta osservando questo strano spettacolo. Strano perché è l’addio a un ponte che ha “tradito” la comunità, ma è anche un simbolo che se ne va, quello dell’illusione di uno sviluppo che negli anni ’60 si pensava inarrestabile e indistruttibile, proprio come il viadotto.

L’esplosione è avvenuta come programmato. Dopo il ritardo provocato da un inquilino che non aveva voluto uscire dal suo appartamento invece delle 9 le operazioni sono slittate. Alle 9.28 sono entrati in funzione gli idranti che alla base delle pile 10 e 11 hanno bagnato il terreno per ridurre le dispersioni di polvere. Alle 9.32 la sirena ha iniziato a suonare avvolta dal silenzio delle migliaia di persone che in vari punti stavano assistendo alle ultime ore del Morandi. continua a leggere

Ponte Morandi, il momento della demolizione ripreso da tutte le angolazioni

La Repubblica

Pubblicato il 28 giu 2019

Sono le 9.37 quando brillano le cariche esplosive posizionate su ciò che resta del Ponte Morandi, a Genova. Mentre i getti d’acqua attenuano l’effetto della polvere, un forte boato accompagna il collasso al suolo dei piloni. Ecco il crollo della struttura ripreso da diverse angolazioni.

Steven Adler, ex batterista Guns N’ Roses, si è pugnalato, non sarebbe grave


Risultati immagini per Steven Adler

Steven Adler, nato Michael Coletti, conosciuto anche come Steven “Pop-corn” Adler (Cleveland, 22 gennaio 1965), è un batterista statunitense.

Fu il primo vero batterista dei Guns N’ Roses a sostituzione del primissimo batterista Rob Gardner. Egli fu chiamato dal suo amico d’infanzia Slash, e suonò nell’EP Live ?!*@ Like a Suicide (1986) e negli album Appetite for Destruction (1987) e G N’ R Lies (1988).

articolo: http://www.ansa.it/sito/notizie/cultura/musica/2019/06/28/adler-ex-guns-n-roses-si-e-pugnalato_f18ed802-e406-45e2-a264-930c17ed912e.html

Paura per Steven Adlerex batterista dei Guns N’ Roses, finito in ospedale per una pugnalata allo stomaco che si sarebbe autoinflitta: il musicista, comunque, non sarebbe in pericolo di vita. La notizia è stata lanciata dal sito statunitense Tmz, secondo cui nel tardo pomeriggio di ieri i paramedici sono intervenuti a casa di Adler a Los Angeles.

Il musicista è stato subito trasportato in ospedale per una ferita allo stomaco, un taglio. Si parla al momento di una coltellata. Non è chiaro comunque cosa sia successo, ma secondo le fonti di Tmz la ferita sarebbe stata autoinflitta.

Steven Adler è stato tra i componenti della formazione originale dei Guns N’ Roses con Axl Rose, Slash e Izzy Stradlin. Ha fatto parte della band californiana fino al 1990, quando venne licenziato dal gruppo a causa dei suoi problemi con alcol e droghe. Le forze dell’ordine hanno spiegato a Tmz che qualcuno era presente nella casa di Adler e ha chiamato il 911 alle 6.30 spiegando che c’era un uomo che si era accoltellato.

Steven Adler – Rocket Queen – Guns N’ Roses

Steven Adler @ NAMM 2010 Guns N Roses

Milan, il Tas ha deciso: escluso dalle coppe europee nella prossima stagione


articolo: https://www.repubblica.it/sport/calcio/serie-a/milan/2019/06/28/news/milan_escluso_dalle_coppe-229845823/

I rossoneri pagano il mancato rispetto del fair-play finanziario per il triennio 2015-2017

LOSANNA Milan escluso dall’Europa League 2019-20. Roma direttamente ai gironi e Torino al preliminare contro la vincente tra Debrecen e Kukesi. Sono gli effetti più importanti dell’accordo tra Uefa e Tas ratificato oggi dal Tas con un “consent award”, la definizione tecnica con la quale è indicata la conciliazione davanti al Tribunale arbitrale di Losanna. In serata poi l’Uefa, attraverso la Camera giudicante del Club Financial Control Body (CFCB), ha ratificato la decisione emettendo un decreto procedurale che conferma l’esclusione. continua a leggere

il comunicato del Tas

Risultati immagini per milan fuori uefa comunicazione ufficiale uefa

Il comunicato ufficiale Milan

Comunicato Ufficiale acmilan: https://www.acmilan.com/it/news/media/2019-06-28/comunicato-ufficiale

28 giugno 2019

COMUNICATO UFFICIALE

 

Il Tribunale Arbitrale dello Sport (TAS) ha pronunciato un lodo arbitrale transattivo (consent award) che ratifica l’accettazione volontaria da parte di AC Milan di un’esclusione di un anno dalle competizioni europee per le violazioni della normativa UEFA sul Fair Play Finanziario relative ai periodi triennali 2014-2017 e 2015-2018.

L’attuale azionista di maggioranza ha rilevato il controllo del Club nel luglio 2018, ereditando consistenti e accumulate perdite, dopo che la proprietà precedente di AC Milan si era resa inadempiente ai debiti. Tali perdite e le conseguenti violazioni dei parametri del FFP, riconducibili alla gestione della proprietà precedente, hanno generato le sanzioni dell’UEFA. Pur nella profonda amarezza per il fatto che i nostri tifosi non potranno seguire la propria squadra nella prossima UEFA Europa League, il Club riconosce e rispetta il Financial Fair Play. AC Milan prende atto che non c’è altra via che accettare le sanzioni per poter intraprendere un percorso di ritorno al pieno rispetto delle regole.

AC Milan conferma il massimo impegno per riportare il Milan dove merita di stare, ai vertici del calcio europeo. La sanzione odierna rappresenterà un ulteriore stimolo a massimizzare gli sforzi per rientrare nei parametri del FFP e allo stesso tempo consolidare la competitività del Club, riportando AC Milan in uno scenario di sostenibilità e di un futuro sempre più positivo.