Archivi del giorno: 13 giugno 2019

Froome cade in allenamento. Frattura del femore, niente Tour de France


Froome cade in allenamento. Frattura del femore, niente Tour de France

4552934_1412_036dd2e5_069f_4309_86d0_a2868835fec9.jpg.pagespeed.ce.VSTcbpzBnL

articolo: https://www.repubblica.it/sport/ciclismo/2019/06/12/news/froome_caduta_delfinato_tour_de_france-228604477/

Il britannico è caduto mentre effettuava la ricognizione lungo il percorso della quarta tappa, una cronometro

ROANNE, 12 giugno 2019 – Chris Froome salterà il Tour de France. Il 34enne corridore britannico, vincitore quattro volte della corsa a tappe francese, è caduto questa mattina mentre effettuava la ricognizione lungo il percorso della quarta tappa del Giro del Delfinato, una cronometro di 26,1 km a Roanne. Portato in ospedale per accertamenti, il verdetto è stato impietoso: frattura del femore e del gomito destro e di alcune costole, ovviamente impossibile il recupero per la prossima Grande Boucle che scatterà il prossimo 6 luglio da Bruxelles. Froome anche un anno fa era rimasto vittima di un incidente analogo, durante un allenamento a Gerusalemme, mentre provava la crono di apertura del Giro ma, in quell’occasione, il fortissimo britannico era riuscito a convivere col dolore, riuscendo poi a portare la casa la corsa rosa. Stavolta però non esistono margini di recupero. “E’ una situazione molto seria, è chiaro che non prenderà parte al Tour”, ha spiegato ai microfoni di France 3 il team manager della squadra Dave Brailsford. “E’ andato contro un muro – ha aggiunto – E’ un incidente grave”. continua a leggere

SERIE B: Playout, il Tar non ammette il ricorso del Venezia


Il tribunale amministrativo ha dichiarato inammissibile la richiesta dei veneti per “difetto di giurisdizione”

articolo: https://www.gazzetta.it/Calcio/Serie-B/12-06-2019/playout-serieb-tar-non-ammette-ricorso-venezia-3409341826.shtml

Non ha dovuto attendere a lungo la risposta del Tar del Lazio il Venezia, ma la risposta non è stata quella auspicata dal club arancioneroverde. La prima sezione Ter, presieduta da Germana Panzironi (relatrice Anna Maria Verlengia) ha dichiarato inammissibile il ricorso del Venezia per “difetto di giurisdizione”. Il Venezia aveva presentato ricorso al Tar del Lazio sabato primo giugno contro il comunicato con cui il presidente della Lega di Serie B, Mauro Balata, aveva ufficializzato la nuova classifica del campionato, all’indomani della sentenza della Corte Federale Nazionale che aveva tramutato la retrocessione del Palermo in 20 punti di penalizzazione, e stabilito le date dei playout tra Venezia e Salernitana (5 e 9 giugno).continua a leggere

Esondazioni e frane, emergenza maltempo in Lombardia


articolo: https://milano.repubblica.it/cronaca/2019/06/12/news/maltempo_danni_valtellina_como_sondrio_brescia-228593820/

La Lombardia è stata investita da un’ondata di piogge torrenziali che hanno causato frane, smottamenti, allagamenti, danni alle coltivazioni, chiusure di strade e soprattutto hanno portato a decidere l’evacuazione per un migliaio di persone. Tanto che la Regione si sta già preparando a calcolare i danni per chiedere lo stato di emergenza nazionale. A Como il lago è esondato ed è stata chiusa la strada che costeggia il Lario perché invasa dall’acqua. La situazione più difficile si è registrata però nel Lecchese dove si è temuto per la diga di Pagnona: solo nel pomeriggio è stata revocata l’allerta per il superamento delle quote massime dell’invaso. Enel Grenn Power ha fatto una nota per assicurare che l’impianto “non ha riportato alcun malfunzionamento nè danno strutturale” e ha spiegato che, in accordo con le autorità, sono state attivate  “le procedure standard applicate in caso di eventi di piena”. continua a leggere

Piogge e bombe di grandine: i danni del maltempo nel Lecchese

{}

È morto Enrico Nascimbeni, addio al giornalista e cantautore


4552720_1125_enrico_nascimbeni

Enrico Nascimbeni (Verona, 20 novembre 1959 – Milano, 11 giugno 2019) è stato un  cantautore, giornalista, scrittore e poeta italiano.

articolo: https://milano.repubblica.it/cronaca/2019/06/12/news/nascimbeni_giornalista_morto_xenofobia-228589950/?ref=RHRS-BH-I0-C6-P14-S1.6-T1

E’ morto improvvisamente nella notte, probabilmente per un malore, Enrico Nascimbeni, giornalista, cantante, poeta e molte altre cose, uno dei protagonisti della Milano che si oppone alle derive xenofobe e violente. Aveva 59 anni, era nato a Verona, e da qualche anno era tornato a Milano, città dove aveva vissuto anche da ragazzo.

Il 18 agosto dell’anno scorso era stato aggredito sull’uscio di casa da due persone che gli avevano urlato “sporco comunista di m…” mentre lo ferivano con un coltello, per fortuna in modo non grave. continua a leggere

Enrico Nascinbeni – canta nella Fnac di verona Viola d’inverno, alla chitarra Fabio Moretti – 16 febbraio 2009