Prima della Scala…………


Prima della Scala, 5 minuti di applausi all’ingresso di Mattarella

(Agenzia Vista) Roma, 07 dicembre 2019 – Prima della Scala il giorno della Tosca, 5 minuti di applausi per Mattarella Ovazione a Mattarella alla Prima della Scala. Il tributo al Capo dello Stato, al momento del suo ingresso, con la figlia Laura, nel palco d’onore della Scala di Milano. Alla fine dell’applauso durato oltre quattro minuti, l’orchestra diretta dal maestro Riccardo Chailly ha intonato l’inno di Mameli.Applausi, fuori dal teatro, anche all’arrivo della senatrice a vita Liliana Segre, accolta dal sindaco Giuseppe Sala. Courtesy Quirinale. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev.

Mattarella al Teatro alla Scala per la Tosca

Presidenza della Repubblica Italiana Quirinale

Conferenza Stampa Tosca – 7 dicembre 2019

Teatro alla Scala

Prima della Scala, la protesta dei lavoratori Auchan-Conad: “No ai 6200 esuberi”

Prima della Scala blindata, a Milano. A poche ore dall’inizio della Tosca, il centro della città è spaccatto in due dalle transenne che circondano l’area attorno al teatro. La piazza antistante, dove campeggia la statua di Leonardo Da Vinci, è un’isola vuota con due accessi pattugliati da un corposo cordone di forze dell’ordine. Davanti all’ingresso di palazzo Marino si sono riuniti i lavoratori ex Auchan (ceduti a Conad), in piazza per sensibilizzare l’opinione pubblica sugli oltre 6.200 esuberi dichiarati da Conad.

Prima della Scala, il trionfo della Tosca: 16 minuti di applausi……

 

Un successol’opera di Puccini: la più applaudita degli ultimi anni. Applausi per Liliana Segre. Il regista Livermore: “Pochi politici hanno il coraggio di dire che il fascismo è fuorilegge”. Presidi di protesta dei lavoratori Conad-Auchan fuori dal teatro

E’ il giorno della Prima alla Scala di Milano. E’ il giorno della Tosca: che chiude con il record degli ultimi anni nell’applausometro, con 16 applausi. Lo scorso anno l’Attila di Verdi era stato applaudito per 15 minuti. Anche dal loggione nessun fischio, solo applausi per la soprano Anna Netrebko, per il tenore Francesco Meli e il baritono Luca Salsi i protagonisti principali dell’opera pucciniana. Il record imbattuto spetta a “Armide” di Christoph Willibald Gluck, diretta da Riccardo Muti con la regia Pier Luigi Pizzi, messa in scena alla Scala il 7 dicembre 1996. La rappresentazione dell’opera del compositore settecentesco tedesco conquistò 20 minuti di applausi, che così detiene ancora il primo posto nell’applausometro. continua a leggere

Prima della Scala, il trionfo della Tosca: 16 minuti di applausi. Ovazione per Mattarella

Tosca Critical Edition – Vissi d’arte (Netrebko, 2019)

Tosca Critical Edition – Scarpia Death Scene

Tosca alla Scala. 7 dicembre 2019 Applausi finali completi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...