Morto Francesco Saverio Borrelli, il capo del pool Mani Pulite di Milano


Immagine correlata

Francesco Saverio Borrelli (Napoli, 12 aprile 1930 – Milano, 20 luglio 2019) è stato un magistrato italiano

articolo: https://milano.repubblica.it/cronaca/2019/07/20/news/francesco_saverio_borrelli_milano_mani_pulite_tangentopoli-230778159/?ref=RHPPLF-BH-I231621697-C8-P2-S1.8-F8

Francesco Saverio Borrelli, il magistrato il cui nome è legato da sempre al pool di Mani Pulite, è morto oggi nell’hospice dell’Istituto dei Tumori di Milano, dove era ricoverato. Borrelli era nato a Napoli il 12 aprile del 1930, era entrato in magistratura nel 1955 e quasi tutta la sua carriera si è svolta nelle aule del tribunale di Milano, fino a quel suo discorso da procuratore generale della Corte d’Appello, nel 2002, che si concludeva con una parola ripetuta tre volte, un appello per l’indipendenza della magistratura rimasto famoso: “Resistere, resistere, resistere, come sulla linea del Piave”. La camera ardente sarà aperta lunedì a Palazzo di Giusitiza. continua a leggere

Intervista esclusiva a Francesco Saverio Borrelli – Pubblicato il 25 mar 2013

Francesco Saverio Borrelli, ex-Procuratore Generale della Corte d’Appello di Milano, ripercorre criticamente la storia di Mani Pulite e le vicende immediatamente successive. Un’intervista in cui emergono con forza la sottigliezza del pensiero, l’arguzia dello spirito e la disincantata capacità di analisi del magistrato milanese. Intervista a cura di Giovanni Dognini, Radio Città del Capo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...