26 dicembre 2004 – Il disastro dello tsunami del


Maremoto dell’Oceano Indiano e della placca indo-asiatica del 26 dicembre 2004

Il disastro dello Tsunami è un catastrofico maremoto che si abbatte sulle coste dell’ Oceano indiano il 26 dicembre 2004. Indonesia, Sri Lanka, India e Thailandia sono i Paesi più colpiti: il bilancio finale è oggetto di diverse stime, ma si parla di più di 300.000 vittime, e di un numero di sfollati che va da 3 a 5 milioni

La comunità internazionale si è immediatamente attivata per aiutare le popolazioni colpite dallo tsunami e sono stati raccolti circa 13,6 miliardi di dollari in donazioni private e aiuti pubblici per la ricostruzione. Nel 2009 le Nazioni Unite hanno detto ai governi dei paesi asiatici più colpiti dal disastro di destinare il 10 per cento dei loro fondi per lo sviluppo a progetti per limitare il rischio di catastrofi naturali, tenendo conto in particolare dell’impatto del cambiamento climatico.

A dieci anni di distanza molte comunità non si sono ancora riprese dalle conseguenze di quello che è considerato lo tsunami più letale della storia.