Archivi categoria: Calcio

CALENDARIO SERIE A TIM 2019/2020


CALENDARIO SERIE A TIM 2019/2020

Serie A, che partenza! Derby e big match già nelle prime giornate

cu_8_-_allegato

Ecco il campionato 2019/20: Juve-Napoli alla seconda con il derby di Roma. Quello di Milano alla quarta

articolo: https://www.gazzetta.it/Calcio/Serie-A/29-07-2019/live-segui-sorteggio-calendario-serie-3401264253960.shtml

si inizia il 25 agosto 2019

Risultati immagini per 1 giornata serie a 2019/20

alla 4 giornata…….

Risultati immagini per 4 giornata serie a 2019/20

si arriva alla ……

Risultati immagini per 7 giornata serie a 2019/20

 “Derby d’Italia”

Risultati immagini per 7 giornata serie a 2019/20

Real, grave infortunio ad Asensio.


articolo: https://www.repubblica.it/sport/calcio/esteri/2019/07/24/news/real_crac_asensio_ma_zidane_resta_fermo_per_bale_nulla_e_cambiato_-231926034/?ref=RHPPBT-VS-I195585581-C6-P20-S3.2-T1

Brutta tegola per il Real Madrid. Durante il secondo tempo della partita dell’International Champions Cup contro l’Arsenal (vinta ai rigori dopo il 2-2 al 90′), Asensio, autore del 2-2, è caduto a terra dopo un contrasto con Aubameyang e ha subito chiesto l’intervento dei medici. Il 23enne spagnolo è stato trasportato fuori in barella e subito in ospedale per accertamenti. Poi la brutta notizia:  “Gli hanno riscontrato – è scritto in una nota diffusa dal Real – la rottura del legamento crociato anteriore e del menisco esterno del ginocchio sinistro. Il giocatore sarà sottoposto a intervento chirurgico nei prossimi giorni”. continua a leggere

Shock in Romania: infarto in campo per l’allenatore della Dinamo Bucarest


articolo: https://video.gazzetta.it/shock-romania-infarto-campo-l-allenatore-dinamo-bucarest/da2bc800-ac03-11e9-a99b-9ad60632f478?vclk=home_generico

Momenti di grande apprensione durante la partita tra Dinamo Bucarest e Craiova, in Romania: Al 25′ il tecnico della Dinamo, il 52enne Eugen Neagoe, si è improvvisamente accasciato in panchina, vittima di un attacco cardiaco. Con i giocatori sotto shock, l’ambulanza è entrata in campo e il tecnico è stato soccorso con un defibbrilatore e trasportato d’urgenza in ospedale. Secondo le ultime notizie è in condizioni stabili. La partita è poi ripresa, e l’Unversitatea di Craiova si è imposta 2-0

Risultati immagini per https://video.gazzetta.it/shock-romania-infarto-campo-l-allenatore-dinamo-bucarest/da2bc800-ac03-11e9-a99b-9ad60632f478

77 anni fa nasceva Facchetti. L’Inter: “Un esempio per sempre”


articolo: https://www.gazzetta.it/Calcio/Serie-A/Inter/18-07-2019/77-anni-fa-nasceva-facchetti-inter-un-esempio-sempre-340969200115.shtml

Il tributo del club, ma anche quello di tantissimi tifosi sui social, per quello che rimane un’icona non soltanto per il mondo nerazzurro, scomparso 13 anni fa

Ci sono giorni in cui essere interista è facile, altri in cui è doveroso e altri in cui esserlo è un onore“. Una delle frasi più famose di Giacinto Facchetti, che proprio oggi avrebbe compiuto 77 anni, rende l’idea del perché a quasi 13 anni dalla morte il Cipe rimane un’icona del mondo nerazzurro e ogni tifoso della Beneamata senta l’esigenza di dedicargli un pensiero.

IL SALUTO DEL CLUB  – A cominciare dalla stessa Inter, che sul proprio sito lo ricorda così: “Punto di riferimento. Campione in campo, unico fuori. Per descriverlo, le parole dei suoi avversari in campo: ‘Uomo trasparente e riconoscibile’. ‘Modello di sportività‘. Chi ha condiviso con lui gli anni di spogliatoio e di campo lo ha dipinto così: ‘Campione del mondo in educazione’, ‘persona squisita’, ‘leale e amico’, ‘il gigante buono’. Umiltà, sacrificio, passione e un enorme, infinito senso di appartenenza: Giacinto Facchetti e l’Inter sono sempre stati legati in maniera indissolubile. Nasceva a Treviglio, il 18 luglio 1942: oggi, il Cipe, avrebbe compiuto 77 anni. Il suo esempio, il suo ricordo, restano sempre vivi, nella memoria di tutti gli interisti e non solo”.

LINK: https://www.inter.it/it/news/95003/tanti-auguri-giacinto

TANTI AUGURI, GIACINTO!

Il 18 luglio di 77 anni fa nasceva Giacinto Facchetti, interista per sempre

MILANO – Punto di riferimento. Campione in campo, unico fuori. Per descriverlo, le parole dei suoi avversari in campo: “Uomo trasparente e riconoscibile”. “Modello di sportività”. 

Chi ha condiviso con lui gli anni di spogliatoio e di campo lo ha dipinto così: “Campione del mondo in educazione”, “persona squisita”, “leale e amico”, “il gigante buono”.

Umiltà, sacrificio, passione e un enorme, infinito senso di appartenenza: Giacinto Facchetti e l’Inter sono sempre stati legati in maniera indissolubile.

Nasceva a Treviglio, il 18 luglio 1942: oggi, il Cipe, avrebbe compiuto 77 anni. Il suo esempio, il suo ricordo, restano sempre vivi, nella memoria di tutti gli interisti e non solo.

 English version  Versión Española  日本語版  Versi Bahasa Indonesia  中文版

76 anni fa nasceva Giacinto Facchetti. Nell’Inter e nella Nazionale azzurra giocatore, dirigente, presidente, ispirazione 3⃣🖤💙

Giacinto Facchetti – Intervista Inter Channel 2004

GRAZIE CIPE *GIACINTO FACCHETTI*

Inter 8 marzo 2008 – Festa per il Centenario – Monologo di Gianfelice Facchetti

L’emozionante monologo di Gianfelice Facchetti che apre la festa per i Cento anni dell’ FC Internazionale

Serie A comincia 25 agosto. 5 soste, una a fine anno


 © ANSA

articolo: http://www.ansa.it/sito/notizie/sport/calcio/2019/07/16/serie-a-comincia-258-cinque-le-soste_098c4a5a-32ca-4acd-ba98-94e6da631983.html

Il campionato di calcio di Serie A, stagione 2019-2020, comincerà domenica 25 agosto, e prevederà quattro soste per gli impegni della Nazionale e una, nel week end del 28 e 29 dicembre, per le festività natalizie e di fine anno. Lo ha reso noto le lega calcio con un comunicato. Il campionato, che avrà tre turni infrasettimanali, terminerà il 24 maggio del 2020. Ufficializzato anche l’inizio della Coppa Italia, che comincerà il 4 agosto con le partite del primo turno preliminare. La finale si giocherà il 13 maggio 2020.

Inizio: 25 Agosto 2019

Fine: 24 maggio 2020

 

Soste per la Nazionale:

08 settembre 2019

13 ottobre 2019

17 Novembre 2019

29 marzo 2020

Sosta Feste di Natale e Capodanno

 22 dicembre 2019  (Ultima partita 2019)

Ripresa il 05 gennaio 2020

Turni infrasettimanali

Mercoledì 25 settembre 2019

Mercoledì 30 ottobre 2019

Mercoledì 22 aprile 2020

 

Coppa Italia

Inizio: 14 Agosto 2019

Finale : 13 maggio 2020

Mihajlovic: “Ho la leucemia. Ma la batterò giocando all’attacco”


Risultati immagini per Siniša Mihajlović

Toccante conferenza stampa del tecnico del Bologna, che svela la sua malattia: “L’affronterò per la mia famiglia”. Il dottore: “Può continuare ad allenare la squadra”

articolo: https://www.gazzetta.it/Calcio/Serie-A/Bologna/13-07-2019/mihajlovic-ho-leucemia-ma-battero-giocando-attacco-340837581311.shtml

Gli occhi lucidi, la voce rotta, il momento più difficile di una vita. “Ho fatto alcuni esami dove si sono scoperte alcune anomalie che non c’erano qualche mese fa – racconta Sinisa -. Voglio essere chiaro. Prima di partire per il ritiro ho detto che avevo la febbre, ma convincere mia moglie che avevo la febbre era difficile, perché sono quarant’anni che non l’avevo. Quel giorno dovevo fare ulteriori esami alle 15, ed è venuta fuori la sentenza: leucemia. E ho preso una bella botta. Sono stato chiuso in casa a riflettere, piangere, ti passa tutta la vita davanti“. E gli scappano due lacrime. “Non sono due lacrime di paura: la malattia la rispetto ma la vincerò guardandola negli occhi, martedì comincerò e non vedo l’ora, prima si comincia e prima finisco. È una malattia in fase acuta ma si può guarire e sconfiggere“. continua a leggere

Mihajlovic: “Ho la leucemia ma vincerò questa sfida”

Commento:  In bocca al lupo Sinisa!!!

 

“Insulti razzisti da un avversario”: calciatore esce dal campo in lacrime, partita sospesa in Svizzera


articolo: https://video.repubblica.it/sport/insulti-razzisti-da-un-avversario-calciatore-esce-dal-campo-in-lacrime-partita-sospesa-in-svizzera/339455/340047?video&ref=RHPPRB-BS-I226211647-C4-P1-S4.4-T1

Risultati immagini per "Insulti razzisti da un avversario": calciatore esce dal campo in lacrime, partita sospesa in Svizzera

Deprecabile episodio avvenuto nel corso dell’amichevole in Svizzera tra gli elvetici del San Gallo e i tedeschi del Bochum. Jordi Osei-Tutu, 20enne difensore britannico di proprietà dell’Arsenal ma in prestito al Bochum, ha affermato di aver ricevuto insulti razzisti da un avversario e ha abbandonato il campo uscendo in lacrime. I compagni di squadra hanno provato a trattenerlo e a consolarlo, ma Osei-Tutu è andato negli spogliatoi quando mancavano 3 minuti all’intervallo.

L’arbitro ha interrotto brevemente la partita per parlare con i capitani e gli allenatori delle due squadre: secondo i media locali, un collaboratore del tecnico Robin Dutt è corso verso Osei-Tutu e l’ha convinto a rientrare in campo. Dopo un veloce dialogo con il direttore di gara, il match è ripreso.

“Sono rimasto molto deluso, non riesco a capire come un altro calciatore possa fare una cosa simile”, ha raccontato Osei-Tutu ai media locali al termine della partita. “Nessuno dovrebbe subire una tale umiliazione. Sia l’Arsenal che il Bochum mi hanno sostenuto molto e spero che tutti insieme potremo finalmente dimostrare che nel calcio non c’è spazio per il razzismo”.

Il San Gallo, attraverso un comunicato, ha difeso il proprio giocatore: “Condanniamo con forza ogni forma di razzismo e discriminazione e simili atteggiamenti sarebbero immediatamente sanzionati. I nostri giocatori giocano con rispetto, indipendentemente dalla loro origine, dal colore della pelle o dalla loro religione. Durante un colloquio, il giocatore interessato ha assicurato di aver rispettato questa regola anche durante la partita con il Bochum”.