Milano, dopo 30 anni in fabbrica operaio licenziato da una macchina.


La lettera dell’azienda: “Sa fare il tuo lavoro”

articolo:  http://milano.repubblica.it/cronaca/2018/05/24/news/dopo_30_anni_in_fabbrica_licenziato_operaio_disabile_hanno_inventato_una_macchina_che_sa_fare_il_tuo_lavoro_-197264542/

La lettera di licenziamento

Risultati immagini per dopo 30 anni in fabbrica operaio licenziato da una macchina. La lettera dell'azienda: "Sa fare il tuo lavoro

Per tren’anni ha lavorato a Melzo in provincia di Milano per la Grief Italia S.p.a., ramo italiano di una multinazionale che produce taniche e altri contenitori a Melzo. Per quasi tutta la sua vita professionale, ha dovuto convivere con una pesante disabilità, visto che nel 1991 ha perso una mano. Ora all’operaio, un 61enne marocchino, l’azienda comunica che è licenziato.

La ragione: è stata inventata una macchina che svolge automaticamente il lavoro a cui lui così a lungo è stato assegnato: la posa dei tappi provvisori sui flaconi appena prodotti, prima della verniciatura. Nella lettera di “licenziamento per giustificato motivo oggettivo con esonero dal preavviso“, l’azienda è chiara: “La nostra società ha installato una macchina, denominata ‘Paint cap applicator’, che svolge in automatico il medesimo lavoro sino a oggi da lei svolto. Viene così soppressa la Sua posizione lavorativa“.  continua a leggere

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...