Archivi del giorno: 1 febbraio 2020

Il coronavirus cinese diventa un malware


Il coronavirus cinese diventa un malware: ecco come difendersi

articolo: https://www.repubblica.it/tecnologia/sicurezza/2020/02/01/news/il_coronavirus_cinese_diventa_malware_ecco_come_difendersi-247343157/

L’allarme di Ibm X-Force e Kaspersky: virus informatico sfrutta la paura dell’epidemia per ottenere dati via email. “Attenti agli allegati con le istruzioni per difendersi dalla malattia”

UN VIRUS informatico che sfrutta la paura diffusa per il coronavirus arrivato dalla Cina comincia a inondare le caselle di posta degli utenti. L’allarme parte da un rapporto Ibm X-Force con Kaspersky uscito questa settimana. Le email hanno in allegato file pdf, mp4 e docx, che si spacciano per istruzioni testuali o video su come proteggersi dal coronavirus, aggiornamenti sulla minaccia e persino procedure per rilevare l’infezione.

Se gli allegati sono aperti, con un programma dotato di macro attive, il virus viene eseguito. In particolare, si tratta del malware ‘bancario’ Emotet, uno dei più pericolosi in questi mesi e perlopiù diffuso dai criminali via posta. Emotet è particolarmente affamato di dati di accesso a banking online. Li va a cercare sul computer della vittima, dove si è installato. I criminali possono così utilizzarli, spesso con l’aiuto di altre tecniche di attacco, per sottrarre soldi dal conto degli utenti. continua a leggere

E’ morto Luciano Gaucci, ex presidente del Perugia calcio


gaucci

Luciano Gaucci (Roma, 28 dicembre 1938 – Santo Domingo, 1º febbraio 2020) è stato un imprenditore e dirigente sportivo italiano, divenuto famoso nell’ippica e poi nel mondo del calcio, prima come vice di Dino Viola alla Roma, poi come presidente del Perugia per tredici anni.

Esuberante, amante della provocazione, scopritore di talenti: muore a 81 anni l’ex presidente oltre che del club umbro, di Viterbese, Sambenedettese e Catania, con un passato da dirigente della Roma. Luci e ombre giudiziarie nella vita di un uomo che ha segnato decenni del movimento calcistico italiano

articolo: https://www.repubblica.it/sport/calcio/2020/02/01/news/il_calcio_piange_luciano_gaucci_il_piu_vulcanico_dei_patron-247342382/

ROMA –  Il mondo del calcio piange la scomparsa di Luciano Gaucci. Fu prima imprenditore e dirigente, con un’esperienza come vicepresidente della Roma durante la gestione di Dino Viola, e poi patron del Perugia in prima persona: acquistò il club umbro verso la fine del 1991, rilevando una squadra ormai abituata a barcamenarsi in Serie C1 dopo i lustri dei decenni precedenti e una società prossima al fallimento. Vulcanico, capace di infiammare le folle con le sue dichiarazioni a effetto, Gaucci riuscì a riportare gradualmente il club biancorosso fino alla Serie A, non senza ombre: dopo lo spareggio promozione in Serie B vinto con l’Acireale, venne squalificato per tre anni per aver regalato un cavallo a un arbitro. Proprio il mondo dell’ippica lo aveva visto protagonista con la grande intuizione di Tony Bin, un cavallo acquistato per soli 12 milioni di lire quando era ancora un puledro e rivenduto per 3 miliardi dopo svariati successi. continua a leggere

Sanremo 2020


testi canzoni sanremo 2020

https://www.repubblica.it/dossier/spettacoli/sanremo-2020/search?tags=testi%20canzoni%20sanremo%202020&ref=RHPF-VZ-I187397577-C6-P5-S1.6-T1

Femminicidi, 6 donne morte in una settimana


Femminicidi, 6 donne morte in una settimana. Il pg della Cassazione: “Emergenza nazionale”

articolo: https://www.repubblica.it/cronaca/2020/01/31/news/103_femminicidi_nel_2019_emergenza_nazionale-247264904/?ref=RHPPLF-BH-I247216945-C8-P8-S1.6-T1

ROMA – Cinque donne uccise in due giorni, sei in una settimana, più il cadavere di una donna ritrovato dopo mesi e il fidanzato arrestato. E’ un bilancio orribile, che porta il Procuratore generale della Cassazione Giovanni Salvi nella sua relazione all’anno giudiziario a parlare dei femminicidi come “emergenza nazionale”.

A Mussomeli, Caltanissetta, un uomo ha ammazzato la compagna e la figlia 27enne della donna, poi si sparato. A Genova una donna è stata uccisa da un uomo (forse l’ex marito) che poi ha tentato il suicidio. Ieri una donna è morta dopo tre giorni di violenze fisiche subite dal marito e una 28enne incinta è stata trovata senza vita. Il marito è stato arrestato. Lunedì è stata trovata senza vita nel Bresciano Francesca Fantoni, l’uomo che l’ha uccisa ha confessato dopo due giorni. Ad Alghero, Speranza Ponti, scomparsa mesi fa è stata ritrovata cadavere: il fidanzato è in stato di fermo. continua a leggere