Archivi del giorno: 5 gennaio 2018

Serie A TIM – Designazioni 1ª giornata di ritorno


SERIE A TIM – Designazioni 1ª Giornata di Ritorno

03/01/2018, 17:03 – Si rendono noti i nominativi degli Arbitri, degli Assistenti, dei IV Ufficiali, dei V.A.R. e degli A.V.A.R. che dirigeranno le gare valide per la prima giornata di ritorno del Campionato di Serie A 2017/18 in programma sabato 6 gennaio alle ore 15.00.

BENEVENTO – SAMPDORIA – Sabato 06 gennaio 2018 – ore 15:00

  • Arbitro: MANGANIELLO
    Assistenti: MONDIN – PERETTI 
    IV: MARTINELLI
    VAR: GAVILLUCCI 
    AVAR: DI PAOLO

CAGLIARI – JUVENTUS – Sabato 06 gennaio 2018 – ore  20:45

  • Arbitro: CALVARESE
    Assistenti: PAGANESSI – TOLFO 
    IV: GIUA
    VAR: BANTI
    AVAR: MARRAZZO

CHIEVO – UDINESE – Venerdì 05 gennaio 2018 – ore 18:00 

  • Arbitro: CHIFFI
    Assisenti: CRISPO – MELI 
    IV: PICCININI 
    VAR: MAZZOLENI 
    AVAR: DI LIBERATORE 

FIORENTINA – INTER – Venerdì 05 gennaio 2018 –  ore: 20:45 

  • Arbitro: VALERI
    Assistenti: GIALLATINI – DOBOSZ 
    IV: PASQUA
    VAR: FABBRI
    AVAR: LA PENNA 

GENOA – SASSUOLO – sabato 06 gennaio 2018 – ore 15:00

  • Arbitro: GIACOMELLI
    Assistenti: COSTANZO – BINDONI 
    IV: SERRA
    VAR: ORSATO
    AVAR: MARINELLI

MILAN – CROTONE – sabato 06 gennaio 2018 – ore 15:00

  • Arbitro: MARESCA
    Assistenti: VALERIANI – DEL GIOVANE 
    IV: SACCHI
    VAR: MASSA
    AVAR: RAPUANO

NAPOLI – H. VERONA – sabato 06 gennaio 2018 – ore 15:00

  • Arbitro: ABISSO
    Assistenti: VUOTO – SANTORO 
    IV: ABBATTISTA
    VAR: MARIANI 
    AVAR: PASSERI 

ROMA – ATALANTA – sabato 06 gennaio 2018 – ore 18:00

  • Arbitro: GUIDA
    Assistenti: LA ROCCA – LIBERTI 
    IV: PAIRETTO
    VAR: ROCCHI
    AVAR: POSADO

SPAL – LAZIO – sabato 06 gennaio 2018 – ore 15:00

  • Arbitro: TAGLIAVENTO
    Assistenti: CARBONE – BOTTEGONI 
    IV: PINZANI 
    VAR: IRRATI
    AVAR: AURELIANO 

TORINO – BOLOGNA – sabato 06 gennaio 2018 – ore 12.30

  • Arbitro: DAMATO
    Assistenti: PRENNA – ROSSI C. 
    IV: GHERSINI
    VAR: DI BELLO
    AVAR: FIORITO

Allarme sicurezza per i pc e smartphone….


Falle nei microprocessori, Apple avverte: “Colpiti tutti i sistemi Mac e iOs”

articolo: http://www.repubblica.it/tecnologia/sicurezza/2018/01/05/news/falle_nei_microprocessori_apple_ammette_colpiti_tutti_i_sistemi_mac_e_ios_-185830607/?ref=RHPPLF-BH-I0-C8-P2-S1.8-T1

La società di Cupertino: “Non si sa quale impatto possa causare sugli utenti”. E si dice pronta a rilasciare al più presto gli aggiornamenti risolutivi

5 gennaio 2018 – Dopo la bufera tecnologica esplosa con l’annuncio delle falle denominate “Meltdown” e “Spectre“, Apple esce allo scoperto ammettendo un rischio generale, che a questo punto riguarda milioni di utilizzatori di dispositivi di pc, tablet e smartphone nel mondo. La nota della casa di Cupertino annuncia di essere al lavoro per rilasciare un aggiornamento di Safari – il browser utilizzato per navigare su internet da iPad, iPhone e Mac – in grado di risolvere il problema.

In realtà, precisa la società, gli ultimi aggiornamenti del sistema operativo per computer Mac, per Apple Tv, iPhone e iPad proteggono gli utenti dall’attacco della versione ‘Meltdown’ e non rallentano i dispositivi, mentre Meltdown non ha alcun effetto sull’Apple Watch. Tutti i dispositivi Apple sono invece al momento vulnerabili agli attacchi di ‘Spectre’ attraverso il codice che può essere eseguito, appunto, nei browser web. Da qui l’esigenza della ‘patch’, che in gergo tecnico indica una ‘toppa’ per riparare la falla. continua a leggere

Allarme sicurezza per i pc e smartphone, scoperte falle nei microprocessori

articolo: http://www.repubblica.it/tecnologia/sicurezza/2018/01/04/news/allarme_sicurezza_pc_finantial_times_a_rischio_quelli_prodotti_da_10_anni-185779344/

4 gennaio 2018 – Intel, Amd e Arm, i tre colossi che sono il sinonimo di microchip a livello globale, sono corsi ai ripari per porre rimedio a una grave falla ai sistemi di controllo di tutti i processori di ultima generazione. Scoperta da Google.

La grave falla potrebbe essere sfruttata dagli hacker per introdursi nei sistemi criptati dei big dell’hi-tech e ottenere informazioni riservate come password e un certo numero di dati sensibili. Al momento non sembra che i pirati informatici si siano avvantaggiati di queste vulnerabilità.  Amd sta lavorando ai chip dei server e dei pc, Intel anche a quelli mobile che in parte produce, Arm a quelli degli smartphone e dei tablet. A scoprirlo, l’anno scorso, sono stati i ricercatori del Google Project Zero, che hanno informato i costruttori e gli sviluppatori dei sistemi operativi (Microsoft, Apple, Linux).

Intel in una nota ha sostanzialmente minimizzato i rischi per gli utenti: la vulnerabilità “non ha il potenziale di corrompere, modificare o eliminare dati”. “Non è un problema che riguarda un’unica compagnia”, rivela Steve Smith, esperto di Intel, “ma di approccio generale”. “Se Intel, Amd and Arm sono colpite”, spiega al Financial Times Beau Woods, che si occupa di cyber sicurezza della Atlantic Council, “stiamo parlando di qualcosa che riguarda il sistema che gestisce i computer prodotti nel mondo da 10 anni a questa parte”. E anche qualche smartphone o tablet. Intel ha fatto sapere di star lavorando a mutamenti che riguardano una combinazione di hardware e software per risolvere il problema. Ieri sera Forbes aveva rivelato che il “patch” (in inglese “rattoppo/aggiornamento”) potrebbe rallentare le performance della Cpu (il cuore dei computer) tra il 5 ed il 30%. Naturalmente nei computer che usano i microchip interessati. continua a leggere

Torino: via Sinisa Mihajlovic arriva…….


fcinternews: – UFFICIALE – Mazzarri-Torino, contratto fino al 2020 leggi l’articolo

Repubblica: Torino, è Mazzarri il dopo Mihajlovic leggi l’articolo

Risultati immagini per Mihajlovic

04 gennaio 2018 – Torino, la Coppa Italia è fatale: Mihajlovic esonerato nella notte dopo il derby

 La sconfitta subita dalla Juventus fa precipitare il rapporto già logorato dai risultati deludenti in campionato. Cairo ora cerca un nuovo allenatore. E sabato si gioca contro il Bologna.

Risultati immagini per mazzarri

Sarà Walter Mazzarri il successore di Sinisa Mihajlovic sulla panchina del Toro. E’ l’ex allenatore dell’Inter a raccogliere il testimone granata e a guidare la squadra dopodomani, quando al Grande Torino è atteso il Bologna nella prima giornata del girone di ritorno. Il tecnico toscano, legato fino al termine della stagione con il Watford, è arrivato stamattina a Milano, ed è andato negli uffici della Cairo Communication per discutere i dettagli del contratto con il presidente del Torino: raggiunto l’accordo fino al 2020  per 1.5 milioni netti a stagione e oggi pomeriggio dirigerà il primo allenamento. Per Urbano Cairo è stata una notte in bianco, dopo il ribaltone deciso nel cuore della notte e c’è anche chi racconta di una discussione molto accesa fra presidente e allenatore al termine del derby che avrebbe portato al licenziamento in tronco giunto attorno all’1,30. continua a leggere