Milan, Yonghong Li sempre più solo


la Cina vieta gli investimenti privati nel calcio

Yonghong Li con l’ad del Milan, Marco Fassone (a destra) e David Han Li (a sinistra).

Yonghong Li, il misterioso broker presidente del Milan, si trova ancora più solo di qualche mese fa. “Pechino ha semplicemente ribadito che il calcio non è una priorità per la crescita del Paese” spiega Giuliano Noci prorettore del polo territoriale cinese del Politecnico di Milano che poi aggiunge: “Li ha investito molti soldi e ora è rimasto senza paracadute. Se non ottiene subito importanti risultati sportivi e finanziari il club passerà al fondo Elliott. Di certo lo stress finanziario di questa operazione è enorme”.

Entro ottobre dell’anno prossimo dovrà infatti restituire all’hedge fund Elliott poco meno di 340 milioni di euro: “Il nodo della questione – commenta Noci – è nell’orizzonte temporale. Ci sono diversi operatori finanziari che investono con una forte leva lavorando perché la società rilevata sia in grado di generare buoni flussi di cassa con l’obiettivo di trarre profitto dalla quotazione a Hong Kong. Di solito, però, servono 3-5 anni.

http://english.gov.cn/policies/latest_releases/2017/08/18/content_281475798846134.htm

 

HOME >> POLICIES >> LATEST RELEASES

State Council issues guideline on overseas investment

Updated: Aug 18,2017 5:00 PM     english.gov.cn

The State Council has released a guideline to promote healthy growth of overseas investment and prevent risks.

The guideline intends to drive the output of China’s products, technology and services, and deepen cooperation with countries involved in the Belt and Road Initiative.

According to the document, China will support eligible domestic enterprises to make overseas investment and join in the construction of projects in the Belt and Road Initiative.

These enterprises should take the lead to export China’s superior technology and equipment, upgrade the nation’s research and manufacturing ability, and make up the shortage of energy and resources through prudent cooperation in oil, gas and other resources.

Overseas investments against the peaceful development, win-win cooperation, and China’s macro control policies will be restricted.

Those on the restriction list include real estate, hotels, entertainment, sport clubs, outdated industries and projects in countries with no diplomatic relations with China, chaotic regions and nations that should be limited by bilateral and multilateral treaties concluded by China.

In addition, the guideline also prohibits domestic enterprises being involved in overseas investment that may jeopardize China’s national interests and security, including output of unauthorized core military technology and products, gambling, pornography and other prohibited technology and products.

Traduzione: https://translate.google.it

Il Consiglio di Stato emette una guida sull’investimento all’estero

Aggiornato: Ago 18,2017 17:00 english.gov.cn

Il Consiglio di Stato ha pubblicato una linea guida per promuovere una crescita sana degli investimenti esteri e prevenire i rischi.
La linea guida intende condurre l’output dei prodotti, della tecnologia e dei servizi della Cina e approfondire la cooperazione con i paesi coinvolti nell’Iniziativa sulle cinture e sulle strade.
Secondo il documento, la Cina sostenga le imprese nazionali ammissibili per effettuare investimenti all’estero e partecipare alla costruzione di progetti nell’Iniziativa Cinture e Strade.
Queste imprese dovrebbero assumere la direzione per esportare la tecnologia e le attrezzature superiori della Cina, migliorare la ricerca e la capacità produttiva della nazione e compensare la carenza di risorse e risorse attraverso una prudente collaborazione in petrolio, gas e altre risorse.
Gli investimenti esteri contro lo sviluppo pacifico, la cooperazione win-win e le politiche di controllo macro della Cina saranno limitate.
Quelli che figurano nell’elenco di restrizione includono immobili, hotel, intrattenimenti, club sportivi, industrie obsolete e progetti in paesi che non hanno rapporti diplomatici con la Cina, regioni caotiche e nazioni che dovrebbero essere limitate dai trattati bilaterali e multilaterali conclusi dalla Cina.
Inoltre, la linea guida vieta inoltre che le imprese nazionali siano coinvolte in investimenti all’estero che possano mettere in pericolo gli interessi e la sicurezza nazionali della Cina, inclusa la produzione di tecnologie e prodotti militari non autorizzati, il gioco d’azzardo, la pornografia e altre tecnologie e prodotti proibiti.

Una risposta a “Milan, Yonghong Li sempre più solo

  1. Pingback: Scontro Milan-SkySport | alessandro54

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...