agg. Morte di Denis Bergamini


Morte di Denis Bergamini, il movente va cercato nel calcioscommesse

Immagine correlata

Donato Bergamini, detto Denis (Argenta, 18 settembre 1962 – Roseto Capo Spulico, 18 novembre 1989), è stato un calciatore italiano, di ruolo centrocampista. Il 18 novembre 1989 viene trovato morto sulla strada statale 106 Jonica nei pressi di Roseto Capo Spulico in provincia di Cosenza.

https://it.wikipedia.org/wiki/Donato_Bergamini

L’11 luglio 2017, dai primi risultati dell’autopsia eseguita sui resti del corpo di Bergamini, risulta che il calciatore non si sarebbe suicidato gettandosi sotto un camion, come invece ha sempre sostenuto la sua ex fidanzata. Si tratta di una importante novità. Lo squarcio sul corpo del giovane calciatore risulta aperto sulla pancia e non sulla schiena, il che dimostrerebbe che, contrariamente a quanto evidenziato dalle fotografie effettuate subito dopo l’incidente, Denis Bergamini fosse coricato supino e non prono. I medici legali incaricati di effettuare l’autopsia del corpo del calciatore hanno quattro mesi per depositare le   loro risposte. Sono in corso anche altri accertamenti dei RIS sulla Maserati di Bergamini.

«Morte di Denis Bergamini, il movente va cercato nel calcioscommesse»

             articolo completo:   http://www.corriere.it/sport/17_agosto_01/morte-denis-bergamini-movente-va-cercato-calcioscommesse-tutti-misteri-bugie-storia-6b6c2ae4-76e6-11e7-891a-91d906aac00b.shtml

1 agosto 2017 – A 28 anni di distanza dalla tragica morte di Donato Bergamini, il centrocampista del Cosenza che la Procura di Castrovillari ritiene essere stato ucciso in concorso e con l’aggravante della crudeltà, anzi tortura, il muro di gomma comincia a sgretolarsi. Dopo gli avvisi di garanzia alla fidanzata dell’epoca Isabella Internò e al camionista Raffaele Pisano e la riesumazione dei resti di Denis del 10 luglio scorso, emergono i primi riscontri agghiaccianti su movente e modalità dell’omicidio, e sui 28 anni di depistaggio che ne sono seguiti.

Gli investigatori sostengono, aiutati da alcuni super testimoni mai sentiti in anni di omissioni che sia da escludere la pista passionale. Emergerebbe, secondo quanto fonti della procura hanno affermato a RaiSport, un vero sistema di partite oggetto di un vasto meccanismo illecito finalizzato al calcioscommesse che gli inquirenti ritengono gestito in campo da un gruppo del Cosenza di quegli anni, con la benedizione in qualche modo di clan dominanti.

articolo completohttp://www.corriere.it/sport/17_agosto_01/morte-denis-bergamini-movente-va-cercato-calcioscommesse-tutti-misteri-bugie-storia-6b6c2ae4-76e6-11e7-891a-91d906aac00b.shtml

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...