26 aprile 1998 ……..


26 aprile, proprio come oggi, ma del 1998

Cronaca del discusso episodio del Rigore non concesso all’Inter per il fallo su Ronaldo che segno le sorti della partita e dello scudetto di quell’anno.

Si giocava la 31ª giornata di Serie A, e la Juventus di Marcello Lippi ospitava nel suo stadio, quel Delle Alpi sulle cui ceneri sorge oggi il moderno Stadium, l’Inter di Gigi Simoni. Le due squadre arrivavano alla sfida divise da un solo punto in classifica: prima la Juve a 66 punti, secondi i nerazzurri a 65. Fu una partita davvero infuocata, tanto agonismo e molti falli. I bianconceri alla fine si imposero per 1-0 con una bella rete nel primo tempo di Alessandro Del Piero, proiettandosi verso la conquista dello scudetto. Ma questa è storia nota.

Risultati immagini per juventu - Inter 26 aprile 1998

articolo: http://www.tuttosport.com/news/calcio/serie-a/2016/03/02-9076107/ceccarini_simoni_sei_patetico_il_rigore_su_ronaldo_non_cera/

Tuttosport – mercoledì 2 marzo 2016 – Piero Ceccarini – “Tornassi indietro non darei quel rigore neanche sotto tortura, avrei dovuto fischiare un fallo a favore della Juventus. Simoni? È patetico, mi fa ridere”. 

Ceccarini è stato intervistato dal quotidiano Il Tirreno e non rinnega le sue scelte: per l’arbitro quello non era rigore. Le parole faranno discutere. «Tornassi indietro, non darei quel rigore neanche sotto tortura. Dalle immagini si vede chiaramente che Ronaldo va su Iuliano, non viceversa: lo juventino cade infatti all’indietro, dato che riceve un corpo in corsa. Io ero in campo, a pochi metri. E ricordo tutto. A Pagliuca dissi che, nel basket, sarebbe stato un fallo di sfondamento. Guardi, forse avrei dovuto fischiare a favore della Juventus», ha tuonato Ceccarini. L’ex arbitro ne ha anche per Simoni, che lo aveva accusato di avergli rovinato la carriera: «Mi tira sempre in ballo, mi attacca e dice cose da querela. È patetico e mi fa ridere quando dice che gli ho rivinato la carriera. Io non gli ho tolto nulla, la stagione successiva era ancora all’Inter, solo che venne esonerato certamente non per colpa mia».

Immagine correlata

Come è nota, a 19 anni di distanza, la storia del famoso rigore non dato per l’impatto Ronaldo-Iuliano, del penalty poi assegnato dall’arbitro Ceccarini a Del Piero, del “Vergogna!” urlato da Simoni e di tutto ciò che ha generato il “derby d’Italia” forse più polemico di sempre.

Ancora oggi, su Facebook e Twitter, tanti tifosi ricordano con rancore “il clamoroso fallo di Iuliano non fischiato”; oppure c’è chi prova a ricordarlo come ciò che fu, un normale dubbio episodio di gioco, subendo però le critiche e il tiro al bersaglio tipici dell’era social.

Commento: 8 anni dopo scoppia Calciopoli e arrivano le sentenze a tutti livelli.  

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...