Archivi del giorno: 17 aprile 2017

Morto Spartaco Landini,


ex difensore della grande Inter di Helenio Herrera

Immagine correlata

Spartaco Landini (Terranuova Bracciolini, 31 gennaio 1944 – Genova, 16 aprile 2017)  è stato un dirigente sportivo, allenatore di calcio e calciatore italiano,, di ruolo difensore.

Il club nerazzurro lo ricorda con un messaggio sul proprio sito ufficiale. Fu anche direttore sportivo del Varese, uno dei suoi ultimi incarichi prima della malattia.

Spartaco Landini con Giacinto Facchetti (Alive)

IL CORDOGLIO DELL’INTER PER LA SCOMPARSA DI SPARTACO LANDINI

La società si unisce al dolore della famiglia per la scomparsa dell’ex difensore, nerazzurro della Grande Inter

16/04/2017 – 13:00

MILANO – F.C. Internazionale esprime il proprio cordoglio per la scomparsa di Spartaco Landini, nerazzurro dal 1962 al 1971.La società partecipa al dolore della moglie Giovanna, delle figlie Ilaria e Giuditta e di tutte le persone a lui vicine.

Competizioni nazionali

  • Scudetto.svg Campionato italiano: 2
Inter: 1964-1965; 1965-1966
  • Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia: 1
Napoli: 1975-1976

Competizioni internazionali

  • Coppacampioni.png Coppa dei Campioni: 1
Inter: 1964-1965  
Carriera Club – Cresciuto nella Sangiovannese, ha iniziato ed ha trascorso gran parte della sua carriera da calciatore professionista all’Inter, dalla stagione 1962-1963 alla stagione 1970-1971. Agli inizi nella squadra milanese, all’epoca allenata da Helenio Herrera, era utilizzato come riserva, ma col passare del tempo si guadagnò un posto in prima squadra, divenendo titolare nella stagione 1969-1970, in cui disputò 29 partite in Serie A e segnò un gol. Fece parte della cosiddetta Grande Inter che vinse quattro scudetti, due Coppe dei Campioni e due Coppe Intercontinentali 

Landini (in piedi, terzo da destra) nell’Inter del 1966-1967

Negli anni settanta ha poi concluso la sua carriera vestendo le maglie del Palermo, del Napoli (dove per due anni ebbe accanto l’ex compagno dell’Inter e della Nazionale Tarcisio Burgnich e con cui vinse la Coppa Italia 1975-1976) e, infine, della Sangiovannese 

Nazionale – Fu convocato nella Nazionale di calcio dell’Italia  per i Mondiali del 1966 in Inghilterra , dove disputò una sola partita, quella persa contro la Nazionale di calcio nordcoreana.

In totale ha collezionato 4 presenze con la maglia azzurra.

Dirigente – Dopo esser stato direttore sportivo del Catanzaro e del Genoa , è divenuto dirigente della Lucchese.

Il 1º luglio 2013 diventa collaboratore del Direttore Sportivo Giancarlo Romairone allo Spezia, per poi passare nell’ottobre del 2014 al Varese.