Milan: Mr Bee non trova………


Clamoroso al Milan: è scomparso Mr. Bee. Trattativa saltata, ira Berlusconi

venerdì 5 febbraio 2016 – Corriere dello sport – art. di Xavier Jacobelli

Clamoroso al Milan: è scomparso Mr. Bee. Trattativa saltata, ira BerlusconiA 15 giorni dall’anniversario dell’acquisto del club, l’ex premier deve fare in conti con il fallimento dell’operazione che doveva portare il broker thailandese a versare 480 milioni di euro nelle casse rossonere, in cambio del 48% delle azioni. E si annuncia una stagione di tagli e di sacrifici.

Maggio 2015 Le parole del patron rossonero al termine dell’incontro con Mr. Bee al Park Hyatt di Milano.

MILANO – Se Mr. Bee Taechaubol (non) voleva fare un regalo a Silvio Berlusconi, nel trentesimo anniversario dell’acquisto del Milan (20 febbraio), c’è riuscito benissimo. E’ saltata l’estenuante trattativa con il broker thailandese per l’acquisto via Fininvest del 48% delle azioni rossonere, in cambio di 480 milioni di euro. Tant’è vero che la stessa Fininvest, dopo essersi accollata il deficit di 94 milioni di euro dell’ultimo esercizio, ha fissato a 50 milioni il tetto massimo del suo intervento nel processo di risanamento dei conti. Il che significa che, conoscendolo, alla bisogna sarà lo stesso Silvio Berlusconi a rimettere mano al portafoglio personale.

Gennaio 2016 Barbara Berlusconi e il punto sulle trattative con Mr Bee

Chi è Mr. Bee?

Da Wikipedia, l’enciclopedia libera.

Bee Taechaubol, noto in Italia anche come Mister Bee o Mr. B (Bangkok, 12 settembre 1975) è un imprenditore thailandese.

Mr. Bee ▶ ” Farò Vincere al Milan la Serie A e Champions League” ● Sky Sport 

Magnate tailandese nato da una famiglia di ricchi investitori, a 14 anni inizia a lavorare come lavapiatti nel ristorante di famiglia in Australia e a 16 inizia il business nel mercato immobiliare facendo ottimi profitti con la sua compagnia online. Nel 1997 scoppia la crisi nel Sud-Est asiatico e la sua famiglia si ritrova piena di debiti. Riesce poi a laurearsi in Ingegneria civile in Australia e consegue il Master Business Administration alla Sasin Business School di Bangkok dove, tornato con soli 2.000 dollari australiani in tasca, inizia a lavorare in diverse aziende venendo coinvolto in diversi business.

Maggio 2015 – Berlusconi non vende il Milan, MR.BEE diventa socio.

Oltre che essere consigliere delegato della Thai Prime Fund, società che si occupa di private equity (acquisto di parti di aziende non quotate in borsa con potenziale di crescita da rivendere), è membro del consiglio di amministrazione della società immobiliare Landmark Development Group di Bangkok, possiede immobili e proprietà in Asia e Australia, gestisce anche l’allestimento della GLS (Global Legends Series, un tour di partite con alcuni tra i campioni più famosi al mondo come Ševčenko, Nesta, Seedorf, Kluivert e Cannavaro).

Taechaubol è salito agli onori delle cronache in occasione della sua proposta di acquisire parte dell’AC Milan di proprietà di Silvio Berlusconi attraverso una complessa negoziazione che si è sviluppata a partire dall’aprile del 2015. Nel giugno del 2015 Bee ha firmato un contratto che prevede l’acquisto del 48% dell’AC Milan per 480 milioni di euro.

Il sito della testata economico-finanziario Forbes ha ipotizzato che Taechaboul non abbia disponibilità personali sufficienti per l’acquisizione del Milan e che stia cercando di attirare l’attenzione della stampa per trovare altri investitori interessati ad acquistare la società assieme a lui.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...