Inter, acquisti & cessioni 2022/2023 – solo notizie ufficiali e sopratutto no Fake News


Nuovi aggiornamenti li trovi a fine pagina

Manuale di sopravvivenza del tifoso Interista per l’estate:

manuale da Fb. : Enrico Flavio Giangreco

Consigli per i naviganti😀🖤💙

  • 1 – Attenersi solo a dichiarazioni ufficiali della società
  • 2 – non leggere giornali
  • 3 – non interagire con chi ha chiuso il campionato a meno di 80 punti
  • 4 – non interagire con interisti che spargono solo negatività

🖤💙🖤💙🖤💙🖤💙🖤💙🖤💙🖤💙🖤💙

L’unico acquisto fatto (Gennaio) è André Onana (portiere) 26 anni 1,90 x 93 Kg

Attualmente giocatore dell’Ajax scadenza contratto 30 giugno 2022 (Svincolato)

André Onana 2 aprile 1996

🖤💙🖤💙🖤💙🖤💙🖤💙🖤💙🖤💙🖤💙

Iniziamo subito con le parole del Presidente Steven Zhang

https://www.inter.it/it/news/2022/05/24/intervista-steven-zhang-inter.html#:~:text=sempre%20al%20massimo%22-,ZHANG%3A%20%22UNITI%20PER%20CONQUISTARE%20ALTRI%20TROFEI%2C%20PUNTIAMO%20SEMPRE%20AL%20MASSIMO%22,-Le%20parole%20del

ZHANG: “UNITI PER CONQUISTARE ALTRI TROFEI, PUNTIAMO SEMPRE AL MASSIMO”

ZHANG: “UNITI PER CONQUISTARE ALTRI TROFEI, PUNTIAMO SEMPRE AL MASSIMO”

Le parole del presidente nerazzurro al termine della stagione e in vista del futuro

24/05/2022

MILANO – Domenica l’Inter ha chiuso la stagione battendo 3-0 la Sampdoria, ultima partita di un cammino che ha visto i nerazzurri conquistare Coppa Italia e Supercoppa Italiana, oltre a chiudere il campionato al secondo posto. Il presidente Steven Zhang ha tracciato un bilancio dell’annata nerazzurra e ha fissato gli obiettivi per la prossima stagione, dopo l’incontro con mister Simone Inzaghi e con il Top Management.

Presidente si è conclusa una stagione emozionante e ricca di soddisfazione per l’Inter e per tutti i tifosi nerazzurri.  
“È stata una stagione bellissima nella quale abbiamo aggiunto due trofei alla nostra bacheca e siamo andati avanti anche a livello internazionale in Champions League, qualificandoci agli ottavi di finale dopo tanto tempo. Allo stesso tempo, purtroppo, non siamo riusciti a vincere lo Scudetto, ma abbiamo combattuto fino in fondo. Faccio ovviamente le congratulazioni al Milan e i complimenti a tutti gli altri avversari che abbiamo affrontato in campionato. Siamo molti contenti di aver visto i nostri fan festeggiare, siamo contenti per noi e i nostri tifosi, nel complesso è stata una stagione storica che ricorderemo tutti”.

Oggi ha incontrato il coach Inzaghi insieme al Top Management per iniziare a programmare la prossima stagione, segno che la condivisione è la chiave del successo del Club.
“La stagione è appena finita ma non smettiamo di lavorare: stiamo già pensando alla prossima. Il nostro obiettivo principale è rimanere competitivi e lottare per i trofei più importanti, guardando sempre avanti e puntando al massimo. L’incontro di oggi ci è servito per pianificare la prossima stagione e per provare a fare ancora meglio della scorsa, puntando sempre al massimo”.

Parliamo dell’incontro di oggi: possiamo dire che l’Inter resterà competitiva anche nella prossima stagione per proseguire il ciclo vincente che ha iniziato con l’era Suning?
“Abbiamo iniziato sei anni fa e finalmente l’anno scorso abbiamo vinto lo Scudetto. Quest’anno abbiamo aggiunto altri due trofei in bacheca e questo dimostra che siamo sulla strada giusta. Negli ultimi anni siamo riusciti a migliorare la nostra posizione in classifica e soprattutto negli ultimi tre anni la somma dei punti conquistati è impressionante. Questo dimostra che i calciatori e lo staff ad Appiano stanno andando nella direzione giusta. Allo stesso tempo voglio inoltre ringraziare tutti i dipendenti che lavorano negli uffici: il nostro è un lavoro di squadra. Il lavoro dei dipendenti, oltre al sostegno dei tifosi, ci ha portato a raggiungere questi risultati negli ultimi sei anni. Ci sono alti e bassi ma crediamo di essere sulla strada giusta. Anche nella prossima stagione avremo la stessa motivazione per andare avanti”.

In molti hanno evidenziato il suo rapporto speciale con Inzaghi e i grandi meriti del coach in questa stagione.
“Qualche mese fa ho detto al mister che lavorare con lui mi mette serenità. È un piacere lavorare con una persona come lui in questo settore. È un uomo molto intelligente, un ottimo allenatore come dimostrato dai risultati, riesce a mantenere un ambiente sereno sia in ufficio che negli spogliatoi. Quindi andremo sicuramente avanti insieme, vedo il suo grande coinvolgimento nel mondo nerazzurro e il sostegno di tutti i tifosi e di tutti noi”.

Qual è il ricordo più bello della stagione appena trascorsa e cosa si aspetta dalla prossima?
“Per quanto riguarda la prossima stagione dobbiamo sicuramente essere molto competitivi, anche più di prima. L’obiettivo è sempre migliorarci, i risultati sportivi sono l’obiettivo principale del Club e tutto il resto viene di conseguenza. Inoltre, essendo uno dei più importanti club di calcio del mondo dobbiamo essere sostenibili a tutti i livelli, dipendenti, management e calciatori, tenendo in considerazione la struttura dei costi e l’organizzazione, la cultura aziendale, gli aspetti di marketing e commerciali, sostenendo i nostri partner e sponsor e dando gioia ai nostri tifosi di tutto il mondo. Per quanto riguarda la stagione appena conclusa il momento più bello è stato il ritorno dei tifosi allo stadio: vederli sostenere i nostri giocatori, questo è stato il momento più memorabile della stagione che speriamo di continuare a vivere anche nella prossima”. 


Versi Bahasa Indonesia  Versión Española  English Version  中文版 

STEVEN ZHANG EXCLUSIVE INTERVIEW

🖤💙🖤💙🖤💙🖤💙🖤💙🖤💙🖤💙🖤💙

MAROTTA: “REGALEREMO ANCORA GRANDI SODDISFAZIONI AI NOSTRI TIFOSI”

Le parole del CEO Sport nerazzurro dopo l’ultimo match della stagione: “Con questa Società e con i nostri tifosi ci sono tutte le premesse per continuare a essere ambiziosi”

CEO Sport nerazzurro Giuseppe Marotta

Milano, 22/05/2022

Dopo aver conquistato la Supercoppa italiana e la Coppa Italia contro la Juventus, la stagione 2021/2022 dell’Inter si chiude con il secondo posto in campionato. 

“Facciamo i complimenti al Milan ma vanno fatti dei grandi complimenti anche all’Inter nella sua globalità – ha commentato il CEO Sport nerazzurro Giuseppe Marotta –, partendo dalla Proprietà, dal Presidente che ci è stato sempre vicino, così come tutto il management e i nostri tifosi. Quest’anno ci hanno accompagnato oltre un milione e duecento mila interisti allo stadio, un numero straordinario che testimonia il valore di questo Club, della storia interista e della nostra bacheca piena di trofei”

“Posso dire con grande orgoglio che siamo reduci da un triennio in cui non solo abbiamo conseguito più punti di tutti, ma siamo stati i migliori anche per raggiungimento di obiettivi e trofei. Continueremo su questa strada, pur sapendo che non sarà facile. Ma abbiamo una Società e un Club molto forte, siamo certi quindi che potremo regalare ancora grandi soddisfazioni ai nostri tifosi. Ringrazio anche il gruppo di giocatori, che si è dimostrato di altissimo livello qualitativo e professionale, come conferma anche l’atteggiamento dopo il fischio finale. Siamo orgogliosi anche del nostro allenatore, giovane ma sempre positivo”

“Il futuro deve essere basato su sostenibilità e competitività, due fattori che devono andare di pari passo. Sia nell’area corporate sia nell’area sport del Club c’è grande competenza, senso di appartenenza e voglia di fare bene. La Proprietà ci è sempre vicina, così come il Presidente Steven Zhang, il cui supporto non è mai mancato. Sono convinto che con queste premesse e con il pubblico straordinario che ci ha accompagnato anche oggi continueremo a fare bene”

“Il mercato è sempre molto complicato ma noi vogliamo essere ambiziosi. I dirigenti ovviamente devono avere senso di responsabilità, quindi dovremo pensare anche alla sostenibilità dell’azienda, ma come ho detto prima sostenibilità e competività vanno di pari passo quindi allestiremo una rosa competitiva per il nostro allenatore anche perché possiamo contare su manager di livello come Ausilio, Baccin, con il supporto di Zanetti. Faremo sicuramente un mercato all’altezza dell’Inter. Faremo un vertice, come accade in tutti i Club, per analizzare la stagione e valutare le opportunità”. 


English Version  Versión Española  Versi Bahasa Indonesia  中文版  日本語版 

GIUSEPPE MAROTTA EXCLUSIVE INTERVIEW

🖤💙🖤💙🖤💙🖤💙🖤💙🖤💙🖤💙🖤💙

IL SALUTO DI SAN SIRO AI NERAZZURRI DOPO INTER-SAMPDORIA

NOI SIAMO L’INTER 🖤💙

Un lungo applauso, infiniti cori, una passione che va oltre, un tifo straordinario. Il saluto dei tifosi nerazzurri alla squadra dopo Inter-Sampdoria è stato un momento profondo, contraddistinto da un incredibile affetto.  

I tifosi sempre presenti per sostenere ancora una volta l’Inter, dopo aver spinto i nerazzurri nei momenti più duri, gioito per le vittorie e i trofei e incitato la squadra in una stagione che ha visto 1.128.377 presenze a San Siro, unite alle infinite voci nerazzurre sparse in ogni parte del mondo. 

🖤💙🖤💙🖤💙🖤💙🖤💙🖤💙🖤💙🖤💙

LE CONDIZIONI DI IVAN PERISIC

L’esito degli esami ai quali si è sottoposto il calciatore croato dopo l’infortunio di domenica contro la Sampdoria

Milano 24/05/2022

Ivan Perisic si è sottoposto oggi a risonanza magnetica presso l’Istituto Clinico Humanitas di Rozzano dopo l’infortunio di domenica durante la gara contro la Sampdoria. 

L’esame ha evidenziato una distrazione del gemello mediale della gamba destra.

🖤💙🖤💙🖤💙🖤💙🖤💙🖤💙🖤💙🖤💙

11:45 PM · 25 mag 2022

🖤💙🖤💙🖤💙🖤💙🖤💙🖤💙🖤💙🖤💙

Aggiornamento 10 giugno 2022

anticipo subito che di ufficiale non c’è niente, da quello che leggo e sento sul web le comunicazioni/presentazioni ufficiali saranno fatte entro fine giugno

vediamo le trattative in corso:

in uscita:

Rosso affari conclusi, arancio siamo hai dettagli

Ivan Perisic (02/feb/1989) – Scadenza contratto 30/giu/2022non rinnova il contratto si trasferisce al Tottenham

Andrea Ranocchia – scadenza contartto 30/giu/2022 SvincolatoUFFICIALE ACMONZA

BENVENUTO ANDREA RANOCCHIA

https://www.acmonza.com/it/news/3711/

Aleksandar Kolarov (10/nov/1985) – Scadenza contratto 30/giu/2022 SvincolatoAPPENDE LE SCARPETTE AL CHIODO

Matías Vecino (24/ago/1991) – Scadenza contratto 30/giu/2022Svincolato

Felipe Caicedo (05/set/1988) – Scadenza prestito 30 giugno 2022 Non riscattato ritorna al Genoa

Arturo Vidal, (22 maggio 1987) – Scadenza contratto 30/giu/2023 possibile cessione

Alexis Sanchez (19/dic/1988)Scadenza contratto 30/giu/2023 Possibile cesssione

Stefano Sensi (05/ago/1995) –  Scadenza contratto 30/giu/2022 Possibile cessione

Ionut Radu (28/mag/1997) – Scadenza contrattto 30/giu/2024 possibile cessione (Cremonese)

Stefan de VrijScadenza contratto 30/giu/2023 possibile cessione

Joaquin Correa (13 agosto 1994)Scadenza contratto 13 agosto 1994 possibile cessione (Olympique Marsiglia)

Sebastiano Esposito (2 luglio 2002) – Squadra attuale Basilea, scadenza contratto 30/giu/2022Diritto di riscatto – Contratto Inter 30/giu/2025 – da vedere cosa vuole fare il Basilea

Andrea Pinamonti (30/giu/2027)Scadenza contratto 30/giu/2024, Voci di mercato l’interesse del Monza

Martín Adrián Satriano Costa (20 febbraio 2001) – Scadenza contratto 30/giu/2027, Voci di mercato interesse Empoli

fra le possibili cessioni si sono fatti i nomi di alcuni “Big” sempre da quello che si legge sulle varie testate:

Martinez Lautaro (22 agosto 1997) Scadenza contratto 30/giu/2026Valore attuale: 75,00 mln €NON E’ SUL MERCATO

Milan Skriniar (11 febbraio 1995)Scadenza contratto 30/giu/2023 OFFERTA PSG 60 MLM – Richiesta Attuale INTER : 80,00 mln €RISPOSTA NO

Alessandro Bastoni (13 aprile 1999) – Scadenza contratto 30/giu/2024 Valore attuale: 60,00 mln (Richiesta Inter 80) NON E’ SUL MERCATO

Edin Dzeko (17 marzo 1986) – Scadenza contratto 30/giu/2023Valore attuale: 4,00 mln €

Nicolò Barella (7 febbraio 1997) – Scadenza contratto 30/giu/2026Valore attuale: 70,00 mln €NON E’ SUL MERCATO

Acquisti :

Rosso affari conclusi, arancio siamo hai dettagli

Andrè Onana (2 aprile 1996) – Svincolato arriva dall’Ajax, e il primo acquisto fatte visite mediche ok l’ufficialità è una formalità

Paulo Dybala (15 novembre 1993) – Svincolato Juventus su FB (Luca Mastrangelo) annuncio il 20/21 giugno

Romelu Lukaku (13 maggio 1993)Squadra attuale Chelsea, vuole fortemente tornare all’Inter

Gleison Bremer, (18 marzo 1997) Squadra attuale Torino, scadenza contratto 30/giu/2024

Raoul Bellanova (17 maggio 2000)Squadra attuale Cagliari, scadenza contratto 30/giu/2026, è il nuovo acquisto

Kristjan Asllani (9 marzo 2002)Squadra attuale Empoli, è il nuovo acquisto

Martín Adrián Satriano Costa (20 febbraio 2001) – Scadenza contratto 30/giu/2027, rientro dal prestito in Francia dopo una ottima stagione.

Andrea Pinamonti (30/giu/2027)Scadenza contratto 30/giu/2024, rientro dal prestito dall’Empoli.

Henrikh Mkhitaryan (21 gennaio 1989) – Scadenza di contratto 30/giu/2022 è il nuovo acquisto

🖤💙🖤💙🖤💙🖤💙🖤💙🖤💙🖤💙🖤💙

Aggiornamento 20 giugno 2022

riassunto nuovi acquisti (nei prossimi giorni Video/presentazioni), Henrikh Mkhitaryan (21 gennaio 1989), Kristjan Asllani (9 marzo 2002), Raoul Bellanova (17 maggio 2000), Andrè Onana (2 aprile 1996)

INTER E SIMONE INZAGHI INSIEME FINO AL 2024

https://www.inter.it/en/news/2022/06/21/simone-inzaghi-inter-contract-renewal-2024.html

INTER E SIMONE INZAGHI INSIEME FINO AL 2024