Adobe abbandona Flash, ecco come eliminarlo da tutti i browser e dai sistemi operativi


articolo: https://www.corriere.it/tecnologia/21_gennaio_06/adobe-abbandona-flash-ecco-come-eliminarlo-tutti-browser-sistemi-operativi-0ba7bfd4-4ea0-11eb-80d3-dd4bb2b89fab.shtml

Il 2021 segna la data di morte di uno dei protagonisti della multimedialità sul web e la casa madre consiglia di disinstallarlo subito

Questo 2021 vede scomparire un mito dell’informatica: Adobe Flash. Software pionieristico nato nel 1996, da quest’anno non è più supportato e Adobe ha consigliato di disinstallarlo. Flash è stato fondamentale per la Rete, permetteva infatti di creare contenuti grafici e interattivi come cartoni animati e videogiochi prima della diffusione delle tecnologie attuali. Da Angry Birds a Clash of Clans passando per FarmVille, Machinarium e Super Mario 64, sono tanti i capisaldi del gaming che hanno beneficiato di questa tecnologia. In più andrebbero citati i migliaia di contenuti fruibili via web e gli «instant game» nati per parodiare fatti di cronaca o personaggi famosi.

Nonostante permettesse una programmazione rapida e una multimedialità che allora sembrava incredibile, Flash è sempre stato criticato per i suoi punti deboli. Spesso appesantiva il browser tanto da bloccare l’intero sistema (parliamo pur sempre di vent’anni fa) ma soprattutto presentava falle di sicurezza così evidenti che fin dal 2010 si consigliava di disinstallarlo o bloccarlo. La presa di posizione più forte avvenne proprio 11 anni fa quando Steve Jobs disse chiaramente che Apple non ne avrebbe permesso l’uso su iPhone, iPod touch o iPad.

Come controllare se abbiamo ancora Flash Oggi che è stato soppiantato da tecnologie più recenti, performanti e sicure come HTML5, Flash va definitivamente in pensione e Adobe consiglia di disinstallarlo immediatamente. Farlo è semplice. Prima di tutto controlliamo se Flash è installato andando in questa pagina e cliccando sull’immagine in basso. Se vedete le nuvole animarsi dovete disinstallare il software altrimenti siamo a posto.

Come cancellarlo su Windows – Su Windows bisogna scaricare il programma ad hoc e, prima di avviarlo, chiudere tutti i browser e ogni altro programma che usa Flash. Ultimo passo è cancellare file e cartelle di Flash. Clicchiamo su Start con il tasto destro del mouse, scegliamo «Esegui» e poi copiamo questa stringa: C:\Windows\system32\Macromed\Flash. Cancelliamo quindi tutto il contenuto e ripetiamo l’operazione con una seconda stringa: C:\Windows\SysWOW64\Macromed\Flash%appdata%\Adobe\Flash Player%appdata%\Macromedia\Flash Player. Riavviamo e il gioco è fatto.

Come eliminarlo dal Mac – Sui computer Mac l’operazione è ancora più rapida. Prima controlliamo la versione del nostro sistema operativo (MacOs) cliccando sulla Mela in alto a sinistra e scegliendo «Informazioni su questo Mac». A questo punto scarichiamo il programma di disinstallazione di Flash: per macOS 10.4 e successive scarichiamo questo file, per macOS 10.6 questo e infine per macOS 10.3 e precedenti quest’ultimo. Controlliamo quindi che i browser e i programmi che usano Flash siano tutti chiusi e avviamo il programma di disinstallazione. Dopo il riavvio tutto sarà stato cancellato. Per esserne certi basta controllare qui.

Come disattivarlo dai browser – Ultimo passo è disattivare Flash Player da tutti i nostri browser. Su Internet Explorer clicchiamo sull’icona a forma di ingranaggio in alto a destra e selezioniamo «Gestione componenti aggiuntivi». Con il tasto destro clicchiamo su «Shockwave Flash Object» e selezioniamo «Disabilita».

Su Edge la procedura è simile. Clicchiamo sui tre puntini in alto a destra, scegliamo «Impostazioni» e scendiamo in basso fino a Visualizza Impostazioni Avanzate. Altro clic e portiamo su «Disattivato» la voce «Usa Adobe Flash Player».

Passiamo quindi a Chrome dove basta scrivere nella barra degli indirizzi chrome://plugins. Scegliamo la voce Adobe Flash Player e clicchiamo su «Disabilita».

Per Firefox clicchiamo sulle tre linee in alto a destra e scegliamo «Componenti aggiuntivi». Scegliamo quindi «Plugin» sulla barra a sinistra e cerchiamo la voce «Shockwave Flash». Possiamo quindi scegliere se disattivarlo cliccando su «Non attivare mai» o scegliere di attivarlo solo se serve selezionando «Chiedi prima di attivare». Può essere utile a chi naviga ancora siti molto vecchi e non vuole perdersi i contenuti multimediali presenti. La versione 85 del browser prevista per il 26 gennaio 2021 verrà fornita direttamente senza supporto Flash.

Da ultimo ecco Safari. Clicchiamo sulla scritta «Safari» nella barra superiore della scrivania e scegliamo «Preferenze». Da qui andiamo su Siti web e quindi scorriamo la barra sinistra in basso. Qui dovrebbe apparire Adobe Flash e basta togliere la spunta per disattivarlo. Ad ogni modo, la versione 14 del browser di Apple rilasciata nel settembre 2020 è già «pulita». Non carica infatti Flash Player e non riproduce i contenuti Flash.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...