Violenze e scontri a Minneapolis


Violenze e scontri a Minneapolis dopo la morte di Floyd: un uomo ucciso

articolo: https://www.repubblica.it/esteri/2020/05/28/news/afroamericano_ucciso_secondo_giorno_di_proteste_a_minneapolis_trump_faremo_giustizia_-257798271/

Il secondo giorno di proteste contro la morte di un afroamericano soffocato da un agente è sfociato in violenze e roghi. La polizia ha risposto con i gas lacrimogeni. Un uomo è stato colpito a morte da colpi d’arma da fuoco, fermato un sospettato. Si manifesta anche a Los Angeles. Trump: “Faremo giustizia”

Un uomo è stato ucciso a Minneapolis, Minnesota (Stati Uniti), è stato trovato a terra ferito da colpi d’arma da fuoco e portato in ospedale dove è morto più tardi. La pista degli inquirenti è che sia stato ucciso dal proprietario di un negozio di pegni che lo aveva scambiato per un saccheggiatore. Un sospettato è stato fermato, ma l’inchiesta è ancora aperta.

Minneapolis è alla seconda giornata di manifestazioni e violenze per George Floyd, l’afroamericano 46enne morto lunedì 26 maggio, dopo che un poliziotto bianco gli ha premuto per cinque minuti il ginocchio sul collo.

La violenza per le strade – La maggior parte dei manifestanti si è radunata davanti al commissariato di polizia di cui fanno parte i quattro poliziotti licenziati e accusati di aver ucciso Floyd. Altri si sono appostati davanti all’abitazione del poliziotto che ha soffocato Floyd premendogli il collo con il ginocchio, altri ancora davanti l’abitazione di Mike Freeman, il procuratore della Contea di Hennepin. Le proteste sono ben presto diventate violente con lanci di sassi e bottiglie. Col buio sono iniziati anche i saccheggi e i roghi. La polizia ha risposto con l’uso di lacrimogeni autorizzato dal capo Medaria Arradondo. Sono impegnato, ha detto alla stazione televisiva Fox 9, a proteggere i diritti dei manifestanti pacifici, ma ci sono gruppi che hanno commesso atti criminali. continua a leggere

“I can’t breathe”, le foto della protesta in nome di George Floyd

{}

{}

{}

Una risposta a “Violenze e scontri a Minneapolis

  1. Pingback: Washington, la grande marcia per Floyd: mille cortei verso la Casa Bianca | alessandro54

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...